Esauriente Attualità Torino, licenziata la maestra che aveva insultato i poliziotti durante un corteo

Torino, licenziata la maestra che aveva insultato i poliziotti durante un corteo

Torino, licenziata la maestra che aveva insultato i poliziotti durante un corteo

E’ stata licenziata la maestra Lavinia Flavia Cassaro successivamente alle dichiarazioni di morte augurate agli agenti durante un corteo antifascista lo scorso 22 febbraio.

Il licenziamento è giunto in tronco da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale, sulla scia della precedente sospensione predisposta il 1 marzo con conseguente riduzione dello stipendio. La docente venne ripresa dalla trasmissione Matrix durante il corteo contro il partito di Casa Pound nel quale evidenziò frasi di morte verso gli agenti.

“Non meritava la sanzione massima e definitiva, la pena deve essere sempre proporzionale ai fatti commessi” ha dichiarato Cosimo Sarinzi, rappresentante Cub Scuola, ipotizzando un ricorso al Tribunale del Lavoro.

L’Ufficio regionale scolastico ha invece ufficializzato: “La condotta tenuta dalla docente, seppure non avvenuta all’interno dell’istituzione scolastica, contrasta in maniera evidente con i doveri inerenti la funzione educativa e arreca grave pregiudizio alla scuola, agli alunni, alle famiglie e all’immagine stessa della pubblica amministrazione”.