Tiramisù al Cocco: la Ricetta



Uno dei dessert più tradizionali e apprezzati, presenti all’interno dei menù della maggior parte dei ristoranti, rimane senza dubbio il Tiramisù. Presente in diverse varianti questo dessert al cucchiaio può essere preparato anche nella versione fresca al cocco.

Ma quali ingredienti occorrono per la ricetta del Tiramisù al cocco? Si dovranno reperire 500 g di savoiardi, 4 uova, 120 g di zucchero, 500 g di mascarpone, 30 g di cocco rapé, q.b di caffè, q.b di latte di cocco. La versione del Tiramisù al cocco potrà essere preparata anche nella versione gluten free andando a sostituire i biscotti savoiardi nella ricetta senza glutine.

Per decorare il dessert occorreranno  q.b di cacao in polvere, q.b. di cocco rapé. Per prima cosa si dovrà partire dalla lavorazione delle uova dividendo gli albumi dai tuorli. Quest’ultimi dovranno essere lavorati con le fruste elettriche insieme allo zucchero, formando un composto spumoso e omogeneo dalla colorazione chiara.



Ai tuorli dovrà essere aggiunto il mascarpone e il cocco rapè mescolando bene il tutto. A questo punto si potranno lavorare gli albumi a parte all’interno di una ciotola o terrina, per mezzo delle fruste elettriche in precedenza lavate. Una volta montati gli albume a neve potranno essere incorporati al resto del composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Quando il composto risulterà perfettamente amalgamato si potrà iniziare la composizione del Tiramisù nella variante del cocco. All’interno di una terrina si potrà provvedere all’aggiunta di un primo strato di composto, bagnando i savoiardi all’interno di una ciotola a parte colma di caffè zuccherato.

Al di sopra del primo strato di biscotti dovrà essere nuovamente posta la crema, formando ulteriori strati seguendo la stessa dinamica fino all’orlo della terrina. A procedura completata si potrà ricoprire l’ultimo strato di crema con il cacao amaro in polvere setacciato, lasciando riposare il dessert all’interno del frigorifero. Sotto necessità il Tiramisù al cocco potrà essere congelato e consumato all’occorrenza, preoccupandosi di estrarlo dal freezer con un’ora di anticipo.