Esauriente Economia Tesla S 75D: l’auto elettrica che sa dove andare a ricaricarsi

Tesla S 75D: l’auto elettrica che sa dove andare a ricaricarsi

Tesla S 75D l'auto elettrica che sa dove andare a ricaricarsi

La versione automobilistica della Tesla S, realizzata dalla casa produttrice Elon Musk, continua a far parlare di sé tramite il modello S 75D, una versione del tutto in grado di riconoscere il punto più vicino per la ricarica della propria autonomia.

La versione S 75D si attesta sul mercato delle auto elettriche come la meno potente rispetto alle altre alternative di gamma, dotata di un Dual Motor da 322, Cv a trazione integrale, sospensioni automatiche intelligenti.

La Tesla S 75D presenta interni spaziosi, ideali per il guidatore e i passeggeri, soprattutto durante la percorrenza dei viaggi più lunghi, con una maggiore disponibilità anche per l’accoglienza dei bagagli.

Al centro della console interna si trova integrato uno schermo da 17˝, esteticamente improntato su una bellezza dei dispositivi in dotazione in grado persino di distrarre gli stessi automobilisti, con la presenza della tecnologia touch screen in grado di sostituire la quasi totalità dei tasti fisici.

La Tesla S 75D presenta inoltre un tetto panoramico in vetro apribile in qualsiasi momento, un ottimo impianto audio, climatizzatore di serie, un sistema di navigazione dotato in memoria delle coordinate dei Supercharger e dei Destination Charging.

In presenza della necessità di una ricarica della propria autonomia la Tesla S 75D sarà in grado di puntare la propria direzione verso le prime colonnine di ricarica disponibili all’interno del territorio sotto l’impossibilità di percorso di ritornare verso la propria sede di ricarica.

La particolarità assoluta di questo modello Tesla possiede inoltre un’emissione pari a zero per una ricarica della batteria più veloce rispetto al tempo necessario del pieno dell’autonomia presso i distributori pubblici. Per ricaricare la Tesla S 75D occorrono meno di 60 minuti, fatta eccezione per le colonnine pubbliche in possesso ristoranti e alberghi dove la fruizione dell’elettricità risulta essere generalmente più lenta.

Grazie ad una sola ricarica si potranno coprire quasi 490 km dichiarati in via ufficiale dai test condotti sulla S 75D, per una guida leggera e allo stesso tempo sicura.