Temptation Island: la rivolta di Ruben Invernizzi nei confronti di Francesca Baroni

Temptation Island la rivolta di Ruben Invernizzi nei confronti di Francesca Baroni


La terza edizione di Temptation Island ha visto come protagonisti tra le coppie, i fidanzati Ruben Invernizzi e Francesca Baroni. Il programma, in onda su Canale 5 ogni lunedì in prima serata, ha mostrato sin da subito i ruoli assunti dai due all’interno della coppia.

A Ruben Invernizzi è stato attribuito sin da subito l’appellativo di “nubiano”, a descrivere e confermare la sua sottomissione verso Francesca.

Ma che cosa si intende con nubiano? Persino la letteratura si rifà a questo concetto, spiegando ampiamente cosa comporti essere u nubiano. In senso lato, la paola nubiano, trae origine da uno scritto di Peter Ustinov, a significare lo stato di schiavitù di un soggetto.

Tuttavia è importante specificare che questa figura di schiavismo si differenzia dalla schiavitù amorosa in quanto, lo schiavo stesso, è perfettamente consapevole di non potersi legare sentimentalmente alla propria “padrona” che detiene su di lui il potere.

Un nubiano è quindi sottoposto a continue umiliazioni sia pubbliche che private, con estrema naturalezza da parte del suo “carnefice padrone”.

Questa introduzione corona perfettamente quanto tramesso dalle puntate di Temptation Island fino a un dato momento. Francesca Baroni si è presentata immediatamente come una sorta di “padrona” insicura dei sentimenti verso il proprio compagno e amareggiata dai due anni spesi al suo fianco.



Dai suoi lunghi monologhi sono prevalse frasi di terzi auto-motivazionali, così come è ripetutamente emersa una forma di disprezzo nei confronti di Ruben, ritenuto più volte dalla compagna un’incapace privo di coraggio maschile.

Una delle frasi più impresse che si ricordano di Francesca Baroni è l’assenza di spina dorsale del compagno, comparato a una sorta di pasta modellabile molle come il pongo rosa.

Dall’altra parte, Ruben Invernizzi è riuscito a trovare il sostegno degli altri concorrenti maschili, unitosi in gruppo al fine di spronare il giovane alla ribellione. La produzione stessa del programma è intervenuta, ingaggiando un’attrice, al fine di rendere la figura di Ruben più desiderabile possibile agli occhi della fidanzata.

Con il susseguirsi delle settimane Ruben Invernizzi ha finalmente subito un’evoluzione personale, acquistando l’autostima necessaria per uscire dallo stato di nubiano.

Durante la puntata di lunedì scorso Ruben ha atteso il momento del falò per ribellarsi a Francesca Baroni, auto-eliminandosi dal gioco. Francesca Baroni sembra aver reagito alle provocazioni dell’attrice afferrando gli eventi come scusante per troncare il rapporto con Ruben.

Dalle sue parole è emersa una triste verità, un’amore insano trascinato per ben due anni da parte della ragazza. Di fronte alla dura reazione di Ruben, Francesca sembra definitivamente crollare fino al momento dell’uscita per entrambi dal reality.

Francesca ha repentinamente chiesto perdono al fidanzato, irremovibile e fermo sui suoi passi. Sentiremo ancora parlare dell’ex coppia?