Robert Patrick, Biografia e Filmografia dell’Attore

Robert Patrick, all’anagrafe Robert Hammond Patrick Jr., nasce a Marietta il 5 novembre del 1958, conosciuto odiernamente come un attore statunitense di grande successo, noto soprattutto per il suo ruolo al fianco di Arnold Schwarzenegger in Terminator 2 – Il giorno del giudizio.

Robert Patrick cresce nella nella periferia di Cleveland dove si appassiona alla recitazione, emergendo anche come atleta di baseball e football, frequentando la “Bowling Green State University” per poi abbandonare gli studi e inseguire il sogno di una carriera come attore. Nel 1990 ottiene un ruolo nel film Die Hard 2 – 58 minuti per morire, mentre l’anno successivo lavora in Terminator 2 – Il giorno del giudizio, dove interpreta il memorabile cyborg T-1000.

Nel 1996 Robert Patrick prende parte al film Striptease con Demi Moore, in Cop Land nel 1997, in The Faculty nel 1998. La sua fama esplode con l’interpretazione dell’agente speciale John Doggett nella serie tv cult X-Files, lavorando al film Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line nel 2005, lavorando dal 2006 al 2009 nella serie tv The Unit.

Nel 2014 l’attore entra nel cast della serie tv “Scorpion” nel ruolo di Cabe Gallo, prendendo parte al quarto episodio della prima stagione di “Lore” nel 2017. Dal 1990 è sposato con l’attrice Barbara Hooper, dalla quale ha avuto due figli. Per il cinema si ricordano le sue interpretazioni in: Freedom for Joe, regia di Stephen Bridgewater (2011), Safe House – Nessuno è al sicuro (Safe House), regia di Daniel Espinosa (2012), Jayne Mansfield’s Car – L’ultimo desiderio (Jayne Mansfield’s Car), regia di Billy Bob Thornton (2012), Di nuovo in gioco (Trouble with the Curve), regia di Robert Lorenz (2012), Mafia, regia di Ryan Combs (2012). Gangster Squad, regia di Ruben Fleischer (2013).

Lovelace, regia di Robert Epstein e Jeffrey Friedman (2013), Io sono tu (Identity Thief), regia di Seth Gordon (2013), Un amore senza fine (Endless Love), regia di Shana Feste (2014), Chiedimi tutto (Ask Me Anything), regia di Allison Burnett (2014), Viaggio verso la libertà (The Road Within), regia di Gren Wells (2014), Tell, regia di Juan M. R. Luna (2014), La regola del gioco (Kill the Messenger), regia di Michael Cuesta (2014), Un ponte per Terabithia (Bridge to Terabithia), regia di Gábor Csupó (2007), Balls of Fury – Palle in gioco (Balls of Fury), regia di Robert Ben Garant (2007), Strange Wilderness, regia di Fred Wolf (2008), Autopsy, regia di Adam Gierasch (2008), Alien Trespass, regia di R.W. Goodwin (2009).

L’uomo che fissa le capre (The Men Who Stare at Goats), regia di Grant Heslov (2009), Five minarets in New York, regia di Mahsun Kirminzigul (2010), S.W.A.T. – Squadra speciale  anticrimine 2 (S.W.A.T.: Firefight), regia di Benny Boom (2011), Good Day for It, regia di Nick Stagliano (2011), Texas Rangers, regia di Steve Miner (2001), D-Tox, regia di Jim Gillespie (2002), Charlie’s Angels – Più che mai (Charlie’s Angels: Full Throttle), regia di McG (2003), Squadra 49 (Ladder 49), regia di Jay Russell (2004), Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line (Walk the Line), regia di James Mangold (2005), Firewall – Accesso negato (Firewall), regia di Richard Loncraine (2006), Presa mortale (The Marine), regia di John Bonito (2006), Flags of Our Fathers, regia di Clint Eastwood (2006).

Amori sospesi (The Only Thrill), regia di Peter Masterson (1997), Asylum, regia di James Seale (1997), Cop Land, regia di James Mangold (1997), Strategia mortale (Tactical Assault), regia di Mark Griffiths (1998), La trappola (Ambushed), regia di Ernest Dickerson (1998), The Faculty, regia di Robert Rodríguez (1998)
Dal tramonto all’alba 2 – Texas, sangue e denaro (From Dusk Till Dawn 2: Texas Blood Money), regia di Scott Spiegel (1999), La città d’oro (The Vivero Letter), regia di H. Gordon Boos (1999), Passione ribelle (All the Pretty Horses), regia di Billy Bob Thornton (2000), Spy Kids, regia di Robert Rodríguez (2001), Eroi del futuro, regia di Cirio Santiago (1986), Equalizer 2000, regia di Cirio Santiago (1987), Killer Instinct, regia di Cirio Santiago (1987).

58 minuti per morire – Die Harder (Die Hard 2), regia di Renny Harlin (1990), Terminator 2 – Il giorno del giudizio (Terminator 2), regia di James Cameron (1991), Fusi di testa (Wayne’s World), regia di Penelope Spheeris (1992), Bagliori nel buio (Fire in the Sky), regia di Robert Lieberman (1993), Last Action Hero – L’ultimo grande eroe (Last Action Hero), regia di John McTiernan (1993), Hong Kong ’97, regia di Albert Pyun (1994), Double Dragon (Double Dragon), regia di James Yukich (1994), Zero Tolerance, regia di Joseph Merhi (1994), Striptease, regia di Andrew Bergman (1996).

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi