Plovdiv, la compagna di Matera come Capitale Europea della Cultura

Ormai manca meno di un anno. Nel 2019 Plovdiv accompagnerà la città di Matera come capitale Europea della Cultura. Un riconoscimento ambito per una città che merita di essere conosciuta.

Plovdiv e Matera, geograficamente distanti ma unite da una visione condivisa della società che è prima di tutto culturale, piuttosto che economica, dall’idea di un’integrazione capace di includere le differenze superando le separazioni. La Tracia e la Basilicata, storie antiche di territori per millenni crocevia di popolazioni, centri culturali che non hanno mai smesso di affermare la propria identità.

La città bulgara di Plovdiv fu un tempo al centro delle più importanti vie di comunicazione dell’antico impero romano; qui si intersecavano le vie imperiali provenienti dal nord e dall’ovest che conducevano direttamente a Bisanzio. Situata lungo le sponde del fiume Marica, Plovdiv è la seconda città per importanza della Bulgaria, dopo Sofia, la sua capitale.

Sulla riva destra del fiume si estende la città vecchia, capolavoro architettonico del Rinascimento bulgaro del XIX secolo. Le coloratissime case del suo centro storico, come ci ricorda Carlo Vulpio in un bel reportage per il Corriere della Sera, hanno dato vita ad uno stile architettonico unico al mondo definito come “ Casa Di Plovdiv “. Il riconoscimento di questa unicità non è tardato ad arrivare, tanto che il centro storico di Plovdiv è entrato a far parte, proprio come i Sassi di Matera, del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Una visita ideale della città potrebbe cominciare da Plostad Sveta Nadelja, piazza situata ai margini del centro storico, rigorosamente area pedonale. Partendo da qui avremo modo di ammirare la splendida carkva Sveta Nedelja, una chiesa risalente al XIX secolo, interamente costruita in legno. Proseguendo la nostra visita passiamo ad uno splendido palazzo dell’Ottocento, sede del museo dedicato al Rinascimento bulgaro, con interni ornati di legno intagliato e affreschi.

Se siete appassionati di testimonianze dell’epoca romana, l’antico teatro – riportato casualmente alla luce negli anni ’70 – non mancherà di impressionarvi. Eretto da Traiano nel II secolo, è formato da quattordici gradinate in grado di ospitare fino a 7.000 spettatori.

Nella parte moderna della città merita una visita il centro culturale Trakart che ospita al proprio interno un’esposizione unica di antichi mosaici. Sono stati rinvenuti nel luogo in cui sorge il centro negli anni ‘80, facenti parte di una grande abitazione ricostruita dopo la devastazione dei Goti del 251 d.C. Lo spazio, molto conosciuto tra gli abitanti di Plovdiv, accoglie inoltre  spettacoli di jazz e performance artistiche.

La città è una delle più popolari destinazioni turistiche della Bulgaria, quindi di sicuro non avrete tempo di annoiarvi. Ci sono alcune delle opere di Street Art più originali di tutta Europa come i murales che decorano le facciate del Museo Etnografico o le centrali elettriche cittadine. Se volete provare i sapori cittadini fate una sosta presso i numerosi ristoranti del centro storico che in particolare d’estate si animano dal tramonto, dei profumi e degli odori della cucina tipica di questa regione.

Provate la classica e deliziosa shopska: un’insalata con pomodori, cetrioli e formaggi di pecora. Un dopo cena all’Eldorado potrebbe costituire una pausa divertente, magari dedicando qualche mano di carte al casino hold’em, la variante innovativa e veloce del più classico poker texano. Ebbene sì, anche a Plovdiv avrete la possibilità di confrontarvi con un dealer e mettere alla prova il vostro intuito per aggiudicarvi il piatto.

 Dalla Primavera in poi i divertimenti all’aperto che la città offre sono innumerevoli. Troverete musicisti ad ogni angolo di strada da fine Maggio a metà Luglio per il Festival della Cultura, mentre ad Agosto la città si anima per il Festival Nazionale del Folklore.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi