Modulo TT2119, come Compilare il Modello per il Passaggio di Proprietà

Modulo TT2119, come Compilare il Modello per il Passaggio di Proprietà

Cos’è il Passaggio di Proprietà

Nella vita di tutti i giorni ci muoviamo grazie alle nostre automobili con le quali soddisfiamo l’esigenza di mobilità e di spostarci per lavoro, svago ovvero in base ad altre motivazioni. Spesso ci rivolgiamo alle concessionarie per la compravendita di questi mezzi, oppure utilizziamo sempre più gli annunci privati e la cassa di risonanza mediatica possibile grazie al media internet e ai cosiddetti marketplace, mercati virtuali all’interno dei quali le persone possono vendere di tutto e incontrarsi per discutere del prezzo, delle condizioni ed eventualmente procedere al passaggio di proprietà.

Nel caso della compravendita di un’auto, sia nel caso fossimo noi i compratori, oppure fossimo i venditori, sarà necessario procedere alla compilazione e alla sottoscrizione mediante firma autografa di un documento apposito, nonché registrarlo al dipartimento dei trasporti in cui sono depositati tutti gli atti relativi al parco circolante sul territorio italiano.

Molte persone ricorrono a professionisti del settore quando vendono o acquistano un’auto, di solito agenzie nelle quali il personale competente agevolerà il percorso e si occuperà di tutte le pratiche amministrative e burocratiche in nostra vece, compreso l’intervento notarile, se ritenuto necessario e previsto dalla legge vigente.

Tuttavia, è anche possibile agire in conto proprio, abbassando notevolmente i costi necessari , informandosi preventivamente e chiedendo lumi su eventuali dubbi di compilazione e i passaggi da completare per la corretta esecuzione di una vendita di un’automobile e trascrizione di questa transazione sui documenti  allegati all’auto.

In ogni caso, la normativa in corso pone al centro del passaggio di proprietà di un’automobile un documento cartaceo necessario per avviare le pratiche necessarie al corretto espletamento della transazione stessa: gli addetti del Dipartimento dei Trasporti in base alla competenza territoriale, predispongono questo modello standard la cui compilazione permette il passaggio di proprietà di veicoli a motore, compresi eventuali rimorchi, risolvendosi poi in un’archiviazione nei database della Motorizzazione per quanto concerne il proprietario attuale del mezzo.

In parole molto più semplici, grazie al modello TT2119 correttamente compilato e controfirmato, si potrà cambiare l’intestatario della macchina: non è necessario allegare la quietanza di pagamento, le transazioni e i sistemi di pagamento negoziati tra compratore e venditore saranno appannaggio di loro scelta. Il modello indicato serve solamente nel comunicare all’istituto che governa e gestisce il parco circolante italiano, il nome del nuovo proprietario, inserito cronologicamente nella successione dei detentori della macchina.

Nei prossimi capitoli, spiegheremo come compilare correttamente il modulo TT2119 anche autonomamente, in modo facile, veloce e pratico per completare il passaggio di proprietà del veicolo: è molto importante sapere che non sarà possibile farlo su delega, ma occorrerà la presenza fisica dell’intestatario del veicolo che concederà il passaggio di proprietà al nuovo proprietario.

Come Ricavare i Dati dal Libretto di Circolazione

Al fine di compilare il modello TT2119, bisogna prepararsi i dati e le informazioni necessarie in via preliminare e dovremo porre particolare attenzione nello scrivere o digitare correttamente i numeri e le lettere, le sigle anche apparentemente molto complesse. In tal senso il documento fondamentale che dovremo necessariamente possedere e avere a disposizione, totalmente integro e soprattutto intelligibile, è il Libretto di Circolazione, quel documento necessario da possedere in auto anche quando ci fermano a un posto di blocco, dove sono trascritti i dati del veicolo, il o i proprietari/o, il numero del telaio, le varie revisioni a cui si è sottoposto il mezzo nelle annualità previste dalla legge, etcc.

Il Libretto di Circolazione può presentarsi in due modi diversi, essere strutturato:

  • In quattro riquadri;
  • In sei sezioni.

Nella seconda versione, i dati che c’interessano, saranno individuabili nella sezione in alto a sinistra, alle voci “Fabbrica/Tipo”, “Omologazione, Telaio”, mentre se il libretto è disegnato secondo la prima versione, allora i dati utili potranno essere dedotti nel riquadro in alto a destra, in particolar modo riguardo le voci:

  • Fabbrica e Tipo – Campo D.1;
  • Omologazione – Campo K (solamente la prima riga se sono presenti due);
  • Telaio – Campo E.

Come Compilare il Modello TT2119

Una volta in possesso dei dati necessari al passaggio di proprietà, occorrerà scaricare il modello TT2119 da internet, ovvero procurarselo materialmente presso le sedi opportune o le agenzie che si occupano ed erogano servizi per il parco auto circolante.

Se vogliamo utilizzare un computer e poi stamparlo, basta aprire un qualunque browser web (Mozilla, Edge, Internet Explorer, Opera, Safari, Chrome, etc.) e digitare nella barra degli indirizzi l’url del Portale Istituzionale della Motorizzazione Civile, oppure dell’ACI (Automobil Club Italia), ovvero il Portale web dell’automobilista (www.ilportaledellautomobilista.it): scelto il sito di nostro gradimento, basta cercare nella barra di ricerca (digitando TT2119) il modello oppure navigare attraverso le sezioni fino ad arrivare alla pagina di download del documento in formato .pdf.

Il modello TT2119 sarà un fac-simile con cui potremo prendere confidenza analizzando i vari campi da compilare, ovvero il vero e proprio modello originale, stampabile e, in alcuni casi, editabile da editor software comodamente da pc (per poi procedere alla stampa già compilato).

Innanzitutto possiamo facilmente vedere dalla “Tabella riassuntiva delle operazioni” come sia possibile utilizzare questo modello per tantissime operazioni legate al parco circolante degli autoveicoli, compresi i rimorchi: partendo dalle immatricolazioni, passando per il rilascio di targhe, cambio di destinazione d’uso, rinnovo immatricolazione e, per quello che più c’interessa, il punto Da, “Aggiornamento Carta di Circolazione per variazioni riguardanti l’Intestatario”.

La prima parte del modello TT2119 riguarda lo spazio riservato all’Ufficio della Motorizzazione nel caso sia necessaria la visita del veicolo (campi legati ad altre operazioni) e, proseguendo oltre, troviamo gli spazi per incollare le marche da bollo attestanti il versamento e il pagamento delle tasse di registrazione previste per legge.

Proseguendo oltre, sarà possibile compilare il modulo TT2119 con i dati anagrafici e di recapito del proprietario attuale del veicolo per poi trovare i campi in cui vanno inserite le informazioni ricavate dalla Carta di Circolazione, ad esempio:

  • Posti a sedere;
  • Lunghezza del veicolo;
  • Numero di assi;
  • Tara;
  • Sbalzo posteriore;
  • Alimentazione dell’auto, ossia il carburante(benzina, diesel, ibrido o altro);
  • Presenza di un gancio di traino;
  • Altri.

Scorrendo verso il basso, troviamo una sezione dedicate alle macchine agricole e operatrici, oltre a quelle destinate al trasporto merci che ovviamente interesseranno altre operazioni, quindi non è necessario compilarla nel caso di passaggio di proprietà semplice di un veicolo, di cui stiamo parlando.

Infine basterà siglare il modulo TT2119 con una firma autografa e consegnarlo il duplice copia al funzionario dell’Ufficio della Motorizzazione competente, nel nostro caso il PRA (Pubblico Registro delle Automobili) per trascrivere questo passaggio di proprietà.

Se nutriamo dei dubbi nella compilazione, il foglio a pagina 8 con tutte le note a margine accorre in nostro aiuto, mostrandoci, passo per passo, come scrivere in maniera corretta alcune sigle e riempire alcuni campi.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi