Mickey Jackson, Intervista al Sosia Italiano di Michael Jackson

Lo staff di Esauriente ha raggiunto il sosia italiano del celebre e scomparso mito della musica Michael Jackson, il quale ci ha rilasciato un’interessante intervista in anteprima.

Mickey Jackson è nome d’arte scelto dal sosia strettamente verosimile alla fisionomia del famoso Michael sia per quanto riguarda l’aspetto, l’abbigliamento, il trucco e i più celebri passi di danza.

Sulle note delle più famose hit di Michael Jackson il sosia italiano Mickey ci ha invitati ad entrare all’interno del suo mondo spiegandoci le motivazioni che lo hanno portato ad assumere atteggiamenti e fisionomia del suo cantante preferito.

Come nasce l’idea di diventare il sosia di Michael Jackson?

L’idea di diventare sosia di Michael Jackson nasce già da quando ero molto piccolo (6-7 anni d’età circa) ma ancor di più quando alcuni anni fa quando ero in piena adolescenza alcune persone mi facevano notare questa particolarità…che io assomigliavo al re del pop.

Chi si nasconde dietro al personaggio di Mickey Jackson?

Questa è una domanda che molte persone mi fanno e rispondo sempre con questa stessa risposta: “quello che vedi…sono io”
diciamo che togliendo il cappello e i vari accessori rimango comunque la stessa identica persona, quindi diciamo che il mio costume è…me stesso hahaha.

Cosplayer e sosia. La tua incredibile somiglianza con Michael Jackson ti ha portato all’ingaggio in diverse serate. Dove speri di arrivare professionalmente in questa veste?

Si essere il suo sosia/cosplayer mi ha dato l’opportunità di esibirmi in alcune serate, anche se avrei il desiderio di poterlo fare in una serata di beneficenza per bambini bisognosi o con problemi fisici o semplicemente per i bambini orfani in modo da poterli aiutare.

Trucco, parrucco e abbigliamento sono opera tua? Quanto lavoro si cela dietro all’immagine perfetta di Michael Jackson?

Si il trucco, l’abbigliamento sono opera mia e…i capelli anche hahaha. Bhe parlando di quanto lavoro ci sia dietro l’immagine di Mickey Mouse Jackson, non è tanto un lavoro di make-up (che è molto molto leggero e tengo a precisare che il più del lavoro di make up è concentrato tutto maggiormente sul naso).

A essere sinceri come già detto non c’è molto lavoro dietro l’immagine di Mickey Mouse Jackson perché sono semplicemente me stesso con il cappello del re del pop e i suoi vestiti, ma anche senza di essi la mia immagine non cambierebbe di molto.

Domanda di rito e forse un pò scontata: Michael Jackson è stato e continua ad essere il tuo cantante preferito? Che cosa ti attrae di lui?

Si Michael Jackson è stato, è, e sarà per sempre il mio cantante e ballerino preferito, per me è un grande punto di riferimento nel mondo del ballo e della musica. 

Di lui mi ha sempre attratto e colpito la sua storia partendo da quando era solo un bambino e la sua personalità così innocente, altruista e generosa, la magia che sapeva regalare ogni sua canzone, ogni suo passo…attraverso essi lui era in grado di farmi entrare in quel mondo che ogni bambino vorrebbe, un mondo pieno di colori, felicità, ritmo e musica. 

In qualità di Cosplayer a quali eventi sei solito prendere parte?

Diciamo che quando ne ho l’occasione partecipo alle varie fiere del fumetto dove mi diverto moltissimo ad essere riconosciuto e a fare foto e video con le persone che me lo chiedono.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Progetti per il futuro ne ho molti parlando di esibizioni ed eventi e forse ( non è completamente sicuro) sarò un ospite speciale all’Hard Rock Cafè di Roma per la celebrazione dei suoi 20 anni (anche se devono ancora darmi conferma) ma un’obbiettivo importante che non mi è stato permesso di portare a termine durante Halloween è fare visita ai bambini orfani portando caramelle o oggetti o indumenti di cui potrebbero necessitare, e voglio fare lo stesso con i bambini affetti da patologie.
questo è uno dei progetti principali.

Sei sempre alla ricerca costante del perfezionamento ogni volta in cui ti cali nei panni di Mickey Jackson?

Si diciamo che che ci lavoro praticamente giorno e notte, perché voglio regalare un’esperienza ed un emozione importante a chiunque mi veda e ama Michael.

Ti cimenti anche nella musica e nella danza proprio come Michael Jackson?

Si e cerco  di dare sempre il meglio di me, in ogni passo che faccio sulle note di una musica che è capace di entrarti nel cuore e portarti in un mondo fantastico. 

Al termine di questa interessante chiacchierata con Mickey Jackson lo staff di Esauriente coglie l’occasione per ringraziare l’artista della sua disponibilità invitando tutti i lettori ad accedere alla sua Pagina Ufficiale Instagram dove scoprire l’incredibile somiglianza con il Re del Pop Michael Jackson.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi