Esauriente Attualità Matteo Salvini: “Migranti? Ennessima inaccettabile interferenza”

Matteo Salvini: “Migranti? Ennessima inaccettabile interferenza”

Matteo Salvini Migranti Ennessima inaccettabile interferenza

A promuovere i propri ideali politici in merito alla delicata questione sui migranti è stato il leader della Lega Matteo Salvini, attualmente impegnato insieme al Movimento 5 Stelle nella sottoscrizione dei principali punti contrattuali sui quali potrebbe basarsi il mandato esecutivo.

“Dall’Europa ennesima inaccettabile interferenza di non eletti. Noi abbiamo accolto e mantenuto anche troppo, ora è il momento della legalità, della sicurezza e dei respingimenti” ha dichiarato Matteo Salvini sotto espressa replica al commissario europeo alla migrazione Dimitris Avramopoulos.

Le affermazioni di Matteo Salvini giungono all’indomani dell’incontro previsto con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, evidenziando alcune differenze di vedute relative anche ai conti e non soltanto alla questione dei migranti.

Sulla questione i leader della Lega continua a promuovere una propria idea politica di respingimento, contraria alle decisioni dello stesso Mattarella e dell’Unione Europea.

In rappresentanza di alcune questioni fondamentali Matteo Salvini si è proclamato il porta voce ufficiale del centro destra, parlando sia per Giorgia Meloni che per Silvio Berlusconi.

“Le rivoluzioni non si fanno gratis. I trattati europei vanno rivisti. Deve essere chiaro a tutti che i cittadini si aspettano da noi un cambiamento vero e noi abbiamo il mandato preciso di attuare questa volontà” ha sottolineato Claudio Borghi, responsabile economico della Lega.