Marco Damilano: “Grave che Salvini non trovi una parola per condannare un’aggressione fascista”

Il direttore dell’Espresso Marco Damilano è intervento in merito all’aggressione dei gruppi fascisti ai danni di due giornalisti, all’interno della trasmissione di Radio Capital.

“Ricorda gli anni in cui si sottovalutava il pericolo mafia. Ma qui non siamo di fronte a una rissa per strada, ma a un’azione politica di gruppi che si richiamano al fascismo. Grave che Salvini non trovi una parola per condannare un’aggressione fascista”.