Esauriente Economia La svolta della Coca Cola: versione alcolica, ma soltanto in Giappone

La svolta della Coca Cola: versione alcolica, ma soltanto in Giappone

La svolta della Coca Cola versione alcolica, ma soltanto in Giappone

La nota e famosa in tutto il mondo bevanda Coca Cola apparirà presto sugli scaffali dei supermercati giapponesi in una nuovissima versione alcolica. Il noto brand, ufficialmente analcolico, gassato e frizzante limiterà questa prossima uscita al mercato del Giappone, sulla scia di precedenti scelte analoghe già attuate in passato.

La nota azienda si è dichiarata pronta a lanciare la versione Coca Cola all’alcool distillato di Sochu miscelato con acqua gasata aromatizzata, attraverso un processo che richiederà dapprima una sorta di sperimentazione e test.

A riportare per primo l’indiscrezione innovativa è stato il Financial Times, rifacendosi alla moda ormai ampiamente accertata a riguardo dell’utilizzo del Chu-Hi in Giappone, ovvero una bevanda contenente alcool distillato di Sochu miscelato accuratamente con acqua e aromi specifici.

L’azienda della Coca Cola si è ritrovata in passato ad immettere sul mercato Giapponese alcune versioni della bevanda del tutto inedite ed estranee al resto dei mercati europei come il caso della Coca Cola al Tè verde Ayataka, gettonata soprattutto a Tokyo.

Jorge Garduno, presidente della Coca-Cola in Giappone, ha dichiarato: “La nuova bevanda alcolica s’ispira a quella tradizionale giapponese fatta con alcol distillato shochu e acqua frizzante, arricchita da aromi”.

La stessa azienda ha ammesso di non aver mai sperimentato una versione della Coca Cola alcolica, rimanendo sempre fedele alla versione originale consumata sia dagli adulti che dai bambini. “L’esperimento riguarderà probabilmente solo il Giappone, perchè nel resto del mondo Coca Cola è un istituzione analcolica e questa bevanda è un test per una fetta specifica del nostro mercato” ha voluto sottolineare Jorge Garduno.