Esauriente Intrattenimento J-Ax e Fedez: la giornalista ha perso la causa contro il duo...

J-Ax e Fedez: la giornalista ha perso la causa contro il duo rapper

J-Ax e Fedez la giornalista ha perso la causa contro il duo rapper

I due rapper milanesi hanno dichiarato a gran voce: “Le nostre parole sono state riconosciute come espressioni non offensive, figlie di un legittimo diritto di critica. Grazie al pm!”.

Fedez e J-Ax hanno prontamente specificato: “La giornalista di Libero che ha fatto causa a me e ad AX ha perso la causa. La querela presentata dalla giornalista contro di noi è stata archiviata”.

I fatti riportano alla giornalista che aveva attaccato Fedez a Viareggio un paio di anni fa, la stessa aveva riportato in un articolo le “presunte” prese in giro del cantante verso i propri fan. In conseguenza alle sue dichiarazioni si era sollevato un putiferio di post pubblici attraverso il social network di Facebook riferiti proprio alla serata viareggina.

Il biglietto dell’evento era costato 35 euro mentre il rapper aveva offerto poco più di 5 canzoni per la serata, cantando in playback. Da parte dell’ufficio stampa del rapper era invece emerso che i brani scelti per l’evento erano stati in realtà 10, con una versione registrata solamente per il brano in duetto con un assente Mika.

Fedez si era successivamente rinchiuso per una questione di sicurezza data dalla folla dei fan che lo attendevano all’esterno e non per una questione di vigliaccheria come era apparso sull’articolo della giornalista di Libero.

Fedez e J-Ax avevano successivamente risposto alle provocazioni della giornalista tirando in ballo il suo superiore, il leghista Salvini, definendola una “fallita e una giornalaia”.

In risposta a tali affermazioni la stessa giornalista aveva così presentato una querela contro i duo rapper che si è risolta soltanto di recente con l’archiviazione del caso.

Reduci di questa nuova “vittoria” il duo si prepara all’ultimo degli eventi insieme previsto a San Siro dove sono già stati venduti un numero di biglietti pari a 30 mila in una sola settimana, nonostante le critiche, a dimostrazione di una carriera musicale a gonfi vele.