Esauriente Salute Influenza: la cura dal Giappone potrebbe sconfiggerla con una sola dose

Influenza: la cura dal Giappone potrebbe sconfiggerla con una sola dose

Influenza la cura dal Giappone potrebbe sconfiggerla con una sola dose

In campo di innovazione medica è giunta una nuova scoperta giapponese che potrebbe entrare all’interno del mercato farmacologico a partire dal prossimo maggio.

Il farmaco in questione potrebbe essere in grado di stroncare il virus influenzale attraverso una sola dose di assunzione, ponendo rimedio all’influenza di quest’anno che ha colpito la maggior parte della popolazione drasticamente con un corredo di sintomi aggressivi.

Il virus influenzale è un patogeno in grado di svilupparsi e contagiare diversi soggetti in breve tempo, mentre la completa guarigione dai sintomi e dagli stati febbricitanti è apparsa difficoltosa e spesso inerme di fronte alle terapie antibiotiche di quest’anno.

La scoperta effettuata dalla casa farmaceutica giapponese potrebbe però porre fine e rimedio ad un virus altamente aggressivo come quello odierno. La casa farmaceutica Shionogi & Co (Osaka) starebbe per rilasciare il farmaco miracoloso contro il virus influenzale, efficace grazie alla somministrazione di una sola dose.

La speranza aperta dal nuovo farmaco potrebbe arginare anche i rischio di morte dovuta alle complicazioni del virus, come nei casi di decessi fin’ora registrati in seguito all’influenza che ha colpito maggiormente anziani, bambini e pazienti affetti da gravi patologie.

Tra i farmaci attualmente commercializzati contro il virus influenzale si riscontra soltanto l’Oseltamivir, immesso sul commercio dalla casa farmaceutica Roche, attraverso il nome di Tamiflu. L’antivirale viene attualmente utilizzato contro l’influenza A e B, dietro prescrizione medica.

Il Tamiflu risulta inoltre specifico contro il vero e proprio virus influenzale ma non contro i sintomi parainfluenzali, con un’efficacia pari al 65% delle casistiche. Risultati del tutto simili sono stati ottenuti anche con la somministrazione del farmaco Zanamivir.

Il nuovo farmaco giapponese tuttavia necessita soltanto di una singola dose promettendo il blocco del virus stesso in un solo giorno di azione, combattendo i sintomi resistenti agli attuali farmaci a disposizione sul commercio.

Il Tamiflu è stato realizzato sulla base di un altro farmaco in grado di contrastare i sintomi dell’’HIV, inibendo la produzione di un enzima influenzale di cui il virus necessita per svilupparsi.