Esauriente Salute Guaranà: Proprietà, Benefici e Effetti Collaterali

Guaranà: Proprietà, Benefici e Effetti Collaterali

La pianta da cui trae origine la Guaranà consiste in una sempreverde rampicante originaria dei territori dell’Amazzonia dalla quale si ricavano importanti proprietà benefiche e diversi utilizzi. La pianta del Guaranà si presenta esteticamente composta da fiori di colore bianco e foglie verdi.

Dai fiori generalmente a grappolo si trovano all’interno i frutti denominati drupa contenente a sua volta i semi. Le antiche popolazioni indios, comprese quelle odierne, consideravano la pianta di Guaranà come una vera e propria essenza divina contro patologie e disturbi da utilizzare soltanto sotto forma di semi tostati oppure essiccati a seconda dei diversi utilizzi.

Allo stesso tempo gli indios considerano la Guaranà come un nutriente per incrementare la forza del corpo, nonché un elisir di lunga vita.

Ad oggi la pianta del Guaranà continua ad essere conosciuta maggiormente per le sue proprietà dovute alla guaranina, una sostanza del tutto simile agli effetti della caffeina ma arricchita dalla presenza di fibre, vegetali, acqua, amido, con effetti afrodisiaci rivolti alla sfera intima sessuale. La pianta del Guaranà contiene inoltre anche altre sostanze psicoattive come saponina, teobromina, teofillina e tannina.

 

Benefici del Guaranà

La pianta Guaranà è famosa per i suoi effetti benefici energizzanti del tutto naturali simili agli effetti della caffeina, ma con un effetto di maggior durata all’interno dell’organismo.

La Guaranà è quindi in grado di stimolare il sistema nervoso centrale, contrastando l’affaticamento e incrementando la resistenza fisica e muscolare. I suoi effetti sono generalmente indicati in presenza di stati depressivi, eccessiva stanchezza cronica, in seguito ad un periodo di convalescenza, un pò come avviene per gli effetti benefici dati dalla moringa sotto forma di polvere.

La Guaranà viene inoltre utilizzata in particolar modo dagli sportivi agonistici all’interno delle bevande energetiche al fine di sostenere l’allenamento e la lunga durata dei suoi effetti sul corpo. La pianta si trova comunemente disponibile in commercio per utilizzo alimentare, ma viene impiegata anche per la preparazione di integratori, cosmetici e via elencando.

La sua azione è in grado di aumentare anche il senso di sazietà risultando adatta ai soggetti obesi in presenza di un regime alimentare ipocalorico restrittivo a contrasto della fame nervosa. Sotto un’assunzione dietetica la Guaranà dovrà comunque essere integrata al consumo corretto di alimenti, poiché non costituirà in alcun modo una sostituzione al pasto.

 

Effetti Collaterali del Guaranà

Odiernamente è possibile acquistare i diversi integratori a base di Guaranà attraverso le erboristerie fisiche o gli store online, senza alcuna ricetta medica, acquistabile da qualsiasi soggetto. Tuttavia risulta fondamentale saper riconoscere il dosaggio corretto, senza eccedere con le dosi giornaliere, in stretta correlazione con l’età, il peso ed altre caratteristiche individuali.

Generalmente si consigliano circa 200/800 grammi di Guaranà sotto forma di integratore giornaliero come dosi da non superare. La sua assunzione in presenza di terapie farmacologiche potrebbe compromettere la salute del soggetto, soprattutto in concomitanza con gli antidepressivi, aumentando il rischio di una sovra-eccitazione, sfociando in una ipertensione, ansia, mal di testa, senso di inquietudine, diarrea, nausea, tachicardia, insonnia.

Le assunzioni prolungate nel tempo vengono quindi sconsigliate anche sulla base dei soggetti sani, assolutamente sconsigliata alle donne in stato di gravidanza e allattamento e ai bambini al di sotto dei dieci anni.