Esauriente Tecnologia Facebook per i Minori di 13 anni, arriva Messenger Kids

Facebook per i Minori di 13 anni, arriva Messenger Kids

Facebook decide di aprire le porte del Social Network anche ai ragazzi che hanno meno di 13 anni. I minori di tale età avranno la possibilità di utilizzare un’apposita applicazione, chiamata Messenger Kids, che risulta essere una versione più semplice dell’attuale chat di Facebook.

La particolarità di Messenger Kids sta nel fatto che i ragazzi si collegheranno a Facebook tramite l’account dei propri genitori che, in questo modo, avranno la possibilità di monitorare le conversazioni degli adolescenti.

In questo modo qualsiasi genitore avrà la possibilità di tenere sotto controllo le chat dei propri figli che hanno meno di 13 anni e che vogliono utilizzare Facebook perchè è una delle realtà più coinvolgenti del momento.

Messenger Kids potrà essere utilizzato in anteprima mondiale solo negli Stati Uniti d’America e sarà disponibile sia per iPhone che per iPad.

Per potersi iscrivere i ragazzini non dovranno effettuare una nuova iscrizione a Facebook ma dovranno utilizzare quella di uno dei loro genitori. In questo modo non sarà necessario utilizzare il proprio numero di telefono. Inoltre, accedendo con l’account di un genitore, il Social Network funzionerà solo se si utilizzerà una rete Wifi.

In questo modo i più piccoli potranno utilizzare Facebook solo con il consenso di uno dei genitori che, impostando Messenger Kids nella maniera corretta, potranno decidere con chi i ragazzi potranno chattare inviarsi file e fare videochiamate.

Le chat di Messenger Kids saranno ricche di faccine, emoji ed adesivi pensati appositamente per i più piccoli e non vi sarà alcun tipo di pubblicità e tanto meno banner che potrebbero portare ad un acquisto.

I bambini potranno bloccare una chat ma non potranno cancellare i messaggi inviati e ricevuti, in questo caso non vi sarà la possibilità di nascondere nulla ai propri genitori.