Esauriente Salute Droni salvavita per la consegna dei vaccini nelle isolette

Droni salvavita per la consegna dei vaccini nelle isolette

Droni salvavita per la consegna dei vaccini nelle isolette

A partire dal prossimo settembre, all’interno del territorio di Vanuatu, saranno resi disponibili diversi droni al fine di poter consegnare i prodotti farmaceutici di prima necessità lungo l’area dell’intero arcipelago.

A rendere ufficiale la notizia è stato lo stesso Unicef il quale si è attivato al fine di poter garantire la validità del servizio, promuovendo test di realizzazione in tutto il mondo, dal trasporto di sangue, ai vaccini, ai kit medici essenziali in caso di necessità estrema.

Vanuatu viene suddiviso in 83 isole su un’area lunga 1600 chilometri totali. “Ogni isola ha molti villaggi remoti isolati. Le persone vivono in gruppi familiari e non ci sono strade tra un villaggio e l’altro. Quando i nostri operatori cercano di portare i vaccini in queste aree spesso devono camminare per ore in montagna, sempre cercando di tenerli freddi” ha spiegato Christian Vasquez dell’Unicef.

La sperimentazione all’interno di Vanuatu si prefigge come obiettivo la validità del progetto droni ai fini di salvataggio salutari per la popolazione meno raggiungibile da via terra.