Dolore alla Mandibola, cause e rimedi

Dolore alla Mandibola, cause e rimedi

Il dolore avvertito a livello della mandibola può essere soggetto a diverse cause ed eventi, rappresentano un disturbo spesso comune all’interno della maggior parte della popolazione. Lo stato di malessere alla mandibola è in grado di colpire tutti i soggetti, almeno una volta nella vita, senza alcuna distinzione di età e sesso.

Generalmente il fastidio risulta correlato ai rapporti bio-meccanici interessanti l’apertura e la chiusura della mandibola, specificatamente a livello dell’articolazione anatomica Temporo-Mandibolare.

All’interno della struttura della mandibola si dimostrano particolarmente importanti anche due ossa: la mandibola stessa e l’osso temporale, ovvero parte dell’osso del cranio. Oltre alle strutture ossee sono compresi anche i tessuti molli presenti nelle strutture articolari, in particolar modo il disco articolare che interviene nei processi di apertura e chiusura, masticazione e linguaggio della bocca.

All’interno del disco articolare sono compresi un tessuto fibrocartilagineo, una componente di natura elastica, oltre una parte centrale decisamente più sottile chiamata condilo mandibolare. La struttura generale del disco articolare si dimostra associata anche al nervo trigemino e l’orecchio interno, motivazione per la quale in presenza di un dolore alla mandibola si potranno riscontrare anche un corredo di sintomi come le vertigini.

Grazie alla presenza dello slide viene assicurato al condilo mandibolare un movimento di rotazione e un successivo contatto con la parte intermedia esercitata dal disco articolare.

Ma quali risultano essere le possibili cause del dolore alla mandibola? In questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti gli aspetti legati al corredo sintomatico, alla cause e ai possibili trattamenti associati al dolore alla mandibola, senza sovrapporci al parere professionale di un medico specialista.

Dolore alla Mandibola: possibili Cause

Le cause alla base della generazione del dolore alla mandibola risultano diverse fra loro, legate generalmente ad alcuni eventi specifici. Innanzitutto, a seguito di un dolore protratto nel medio e lungo periodo, risulterà essenziale rivolgersi al parere di un medico che provvederà ad eseguire una corretta anamnesi della mandibola tramite la palpazione muscolare.

Generalmente il dolore alla mandibola può essere facilmente collegato ad un movimento brusco ed improvviso della stessa in fase di apertura e chiusura, con un corredo sintomatico dolorante avvertito durante la masticazione e il linguaggio.

Allo stesso tempo anche digrignare i denti durante le ore notturne, in modo del tutto inconscio al proprio controllo, può comportare un dolore mandibolare al momento del risveglio con conseguenti stati di indolenzimento localizzati nell’intera area mandibolare.

Anche traumi improvvisi e cadute sono in grado di compromettere la struttura della mandibola, oltre alle disfunzioni cervicali e allo stato occlusivo della struttura dentale.

Dolore alla Mandibola: Trattamenti possibili

In presenza di dolore alla mandibola, a seconda dell’entità stessa del fastidio e del periodo di tempo, sarà opportuno rivolgersi all’anamnesi medica attraverso un’accurata palpazione muscolare dell’area, escludendo possibili lesioni e fratture in seguito ad eventi traumatici.

Tra i test eseguibili si trovano anche la cosiddetta Flexion- rotation, una manovra eseguita dai fisioterapisti professionali per il controllo della restrizione a livello della cervicale alta, mentre i metodi tradizionali si avvalgono di Tac, risonanze magnetiche, Dental Scan, ortopanoramica, elettromiografia.

Ogni possibile trattamento sulla mandibola dovrà essere prescritto dal proprio medico, escludendo qualsiasi iniziativa personale potenzialmente lesiva per la salute dell’area stessa sulla quale intervenire, fondamentale per la masticazione e il linguaggio.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi