Esauriente Salute Dolore al Piede, cause, sintomi e rimedi

Dolore al Piede, cause, sintomi e rimedi

Dolore al Piede, cause, sintomi e rimedi

Il dolore al piede si associa alla lista dei disturbi maggiormente diffusi all’interno della popolazione mondiale. Dimostrandosi una parte essenziale nella struttura del corpo umano, il piede consente sia di rimanere in posizione eretta stabile, sia di compiere i relativi movimenti come camminare e correre.

Le cause e le origini del dolore avvertito nella sede dell’arto inferiore del piede può scaturire da motivazioni differenti a causa di eventi improvvisi e traumatici o patologie agli arti.

Dal punto di vista delle calzature e della mobilità il dolore al piede, nei casi più seri, rischia di compromettere la corretta mobilità del soggetto sino a diventare del tutto invalidante. Il piede, come qualsiasi altra parte del corpo umano, presenta diverse articolazioni e muscoli sui quali risulta importante soffermarsi.

Attraverso questo nuovo articolo cercheremo di approfondire tutti gli aspetti legati all’anatomia del piede, evidenziando tutte le maggiori cause e origini della comparsa del dolore in direzione dell’arto inferiore.

Risulta tuttavia doveroso specificare che non si tratta di consigli medici e in qualsiasi caso, in presenza di un dolore anomalo e protratto nel medio-lungo periodo, l’anamnesi di un professionista risulterà essenziale ai fini della corretta diagnosi.

Dolore al Piede: possibili Cause e corredo Sintomatico

Al piede viene normalmente associata anche l’articolazione della caviglia stessa, strettamente collegata all’arto inferiore, in grado di assicurare al corpo una corretta funzionalità dei movimenti.

Nella parte compresa tra la caviglia e il piede si trovano presenti difatti diverse articolazioni fondamentali tra cui l’articolazione Tibio-Astragalica; Astragalo-navicolare; Astragalo-Calcaneare; osso Cuboide; Ossa metatarsali e Falangi.

Oltre alle articolazioni appena citate si trovano anche diversi muscoli, tendini, strutture nervose e strutture vascolari da non sottovalutare in presenza di un corredo sintomatico dolorante. Nei casi più seri le funzionalità del piede potrebbero richiedere una immobilizzazione dell’arto stesso.

Tra le cause principali del dolore al piede dovranno essere valutate le posture intraprese dai diversi soggetti, l’intensità del dolore avvertito e le differenti origini. Gli arti inferiori consentono al corpo di mantenersi in equilibrio in posizione ferma, durante la camminata e la corsa, con movimenti anche rotatori che possono entrare in conflitto in presenza di eventi improvvisi.

Si potranno quindi valutare cause correlate a cadute, eventi traumatici, fratture, lesioni, tendiniti, patologie specifiche, alterazioni della postura, sintomi avvertiti nell’area delle dita dei piedi, della pianta o del collo, e via elencando.

Dolore al Piede: Trattamenti e Diagnostica

In presenza di un dolore invalidante avvertito ad un singolo arto o in entrambi i piedi sarà opportuno rivolgersi al proprio medico curante, il quale prescriverà una serie di esami diagnostici dopo aver condotto una generale anamnesi della situazione.

Al fine di valutare la presenza di possibili danni sarà necessario eseguire l’esame RX, analizzano le ossa e i legamenti, cercando di valutare e individuare l’entità del danno subito.

In presenza di lesioni, traumi o fratture della caviglia saranno prescritti appositi tutori per immobilizzare l’arto, mentre nei casi di fratture più serie si dovrà intervenire sul danno chirurgicamente.

In conseguenza all’individuazione del danno subito il medico potrà decidere di prescrivere una terapia farmacologica di supporto contro il dolore, con conseguenti sedute fisioterapiche al fine di ripristinare una corretta mobilità dell’arto.

Allo stesso modo, sotto una diagnosi di tendinite, si dovranno seguire alcune sedute di fisioterapia attraverso tecniche manuali rivolte alla risoluzione del problema.