Diamanti da Investimento: Quotazioni, Prezzi, Come procedere all’Acquisto



Oggi si riscontrano diverse opportunità e settori all’interno dei quali indirizzare i propri investimenti. Oltre alla possibilità di cimentarsi in Borsa, operazioni di Trading Online, acquisto di Azioni, Titoli e Criptovalute digitali esiste anche il mercato delle materie preziose come i diamanti da investimento.

Tale formula di investimento ha ottenuto una platea di investitori in continua crescita nel corso degli ultimi anni, riuscendo ad uscire dal mercato ristretto nel quale si trovava in fase iniziale.

Il diamante viene definito un “bene rifugio”, ovvero un oggetto a valore reale che non tende a perdere la propria valutazione monetaria nel corso del lungo periodo.

I diamanti non vengono utilizzati a scopi speculativi ma come veri e propri garanti ai fini della protezione futura nell’eventualità di periodi di crisi finanziaria. All’interno della stessa categoria dei diamanti da investimento rientrano anche l’oro, l’argento, il platino e i titoli di Stato, in quanto investimenti a lunga durata nel tempo.

 

Dove Acquistare Diamanti da Investimento

A differenza della vendita e dell’acquisto dell’oro i diamanti si dimostrano allo stesso tempo simili ma differenti per caratteristiche tecniche e finanziarie. Infatti, i diamanti da investimento non risultano soggetti a tasse e norme legislative e sono quindi acquistabili direttamente presso gli istituti bancari ed i negozi specializzati autorizzati dalla Questura. Prima di acquistare o di vendere un diamante è necessario capire qual è il suo valore e per le quotazioni dei diamanti consigliamo Banco Diamanti a Roma, ormai leader del settore da diversi anni.



 

Quotazione e Prezzi dei Diamanti

I diamanti si snodano dalle classiche quotazioni riservate al resto dei prodotti finanziari, senza presentare indici né fixing. Il prezzo dei diamanti, detto anche quotazione, viene aggiornato costantemente a livello giornaliero, rifacendosi allo scambio nel mercato mondiale tra i vari operatori.

Le quotazioni riferite ai diamanti da investimento vengono riportate all’interno di un listino prezzi denominato Rapaport Diamond Report. All’interno del listino vengono riportate le varie quotazioni in dollari americani, ammontante a circa 70 miliardi di dollari in totale.

E’ necessario ricordarsi, perché di estrema importanza, che in fase di acquisto di un diamante si dovrà ottenere un documento scritto a prova della veridicità delle caratteristiche della pietra, chiamato per l’appunto certificato obbligatorio ai sensi di legge.

La certificazione dovrà essere accompagnata da un’altrettanta certificata dimostrazione emessa da un istituto gemmologico secondo la classificazione del Gemological Institute of America.

Acquistare diamanti da investimento significa porsi un obiettivo riferito al futuro del quale servirsi in presenza di eventuali crisi finanziarie. Tali gemme preziose ad oggi si presentano come garanzie patrimoniali che non perdono il proprio valore monetario nel corso del tempo, al riparo dalle turbolenze presenti sul mercato. Attualmente, la forte richiesta dei diamanti e delle altre principali pietre preziose conferma che in futuro vi sarà una netta crescita del proprio valore economico.