Esauriente Intrattenimento Cristiano Ronaldo, Biografia e Curriculum Professionale del Calciatore

Cristiano Ronaldo, Biografia e Curriculum Professionale del Calciatore

Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro, più comunemente conosciuto con il nome di Cristiano Ronaldo, nasce a Funchal il 5 febbraio del 1985, attualmente famoso in qualità di calciatore portoghese, attaccante della Juventus e della nazionale portoghese, della quale vanta anche il titolo di capitano.

Il nome di Cristiano si deve alla fede della madre, ultimo di tre figli precedenti. Cristiano Ronaldo ha annunciato la nascita del suo primogenito nel 2010, assumendone la custodia esclusiva senza divulgare mai il nome della madre, mentre l’8 giugno del 2017 è diventato padre di due gemelli nati da una madre surrogata. Il 12 novembre dello stesso anno diventa invece padre di una bambina avuta dalla compagna Georgina Rodriguez.

Successivamente ai suoi successi calcistici professionali a Cristiano Ronaldo è stato dedicato un intero museo all’interno della sua città natale a Funchal, inaugurato nel 2016. La sua visibilità lo ha portato a lavorare anche sotto i profili di testimonial di diversi brand tra cui Clear, Giorgio Armani e Nike.

Il 23 febbraio del 2010 l’azienda Nike gli dedica una statua di 10 metri d’altezza raffigurando le sue sembianze, posta all’interno del centro della città di Madrid, comparendo anche come protagonista delle copertine di diversi videogame targati PES 2008, PES 2012, PES 2013, FIFA 18 e FIFA 19.

Con il suo soprannome CR7 Cristiano Ronaldo lancia la sua prima linea di intimo nel’ottobre del 2013, in collaborazione con lo stilista statunitense Richard Chai, mentre nel 2015 ha lanciato anche il proprio profumo immesso sul commercio con il nome di Cristiano Ronaldo Legacy.

Fuori dal campo Cristiano Ronaldo si è distinto non soltanto per la sua vita privata ma anche per le iniziative quali la vendita della Scarpa d’oro conquistata nel 2014, decidendo di destinare il ricavato nei finanziamenti per la costruzione delle scuole per i bambini di Gaza. Tra le opere di beneficenza si ricorda anche l’assegno da 100 000 euro ricevuto dalla UEFA al Comitato Internazionale della Croce Rossa, mentre 70.000 euro sono stati destinati alle cure di un bambino affetto da una patologia rara al cervello.

Nel 2015 è stato prodotto un documentario sulla sua vita e le sue imprese calcistiche, classificato nello stesso anno come il calciatore più ricco sotto un patrimonio di 210 milioni di euro. Nel 2018 Cristiano Ronaldo si è invece riconosciuto colpevole di quattro reati fiscali, dal 2011 al 2014, di fronte al Consiglio di Stato spagnolo, sotto una condanna pari a 2 anni sospesa successivamente dalla condizionale.

Nell’ottobre dello stesso anno la polizia di Las Vegas ha aperto un’indagine a suo carico all’interno di un presunto caso di molestie e violenza risalente al 2009 denunciato dalla donna statunitense, Kathryn Mayorga.

A livello sportivo Cristiano Ronaldo risulta dotato di una grande velocità tecnica, rapidi cambi direzionali, la capacità di calciare sfruttando entrambi i piedi, frequente autore di cross, in aggiunta alla forza fisica, all’agilità, alla prontezza dei riflessi. La sua carriera come giocatore calcistico inizia a 7 anni all’interno della sua residenza ad Andorinha, approdando a 12 anni all’interno della squadra Sporting Lisbona, diventando il giocatore più pagato del paese.

Gli esordi in prima squadra avvengono in gara contro l’Inter, collezionando insieme al Lisbona 25 presenze in campionato, di cui 11 da titolare, vincendo la Supercoppa portoghese 2002. Nel 2003 Cristiano Ronaldo passa al Manchester United, esordendo con i Red Devils il 16 agosto 2003 contro il Bolton.

Dal 2009 al 2012 Cristiano Ronaldo passa al Real Madrid ottenendo la seconda Scarpa d’oro, arrivando nel 2016 alla premiazione France Football con il secondo Pallone d’oro, trasferendosi nel 2018 alla squadra della Juventus.