Come rinnovare la tua carta Postepay scaduta

Come rinnovare la tua carta Postepay scaduta

L’arrivo sul commercio delle carte prepagate come quella emessa da Poste Italiane, denominata Postepay, ha offerto un’alternativa all’utilizzo standard delle classiche carte di credito associate al proprio conto corrente.

Ricaricando una semplice carta prepagata come Postepay è di fatti possibile scegliere l’importo esatto tramite il versamento presso gli uffici postali o i tabaccai associati a Lottomaticard e Sisal, eseguendo acquisti sia online che fisici in modo del tutto sicuro.

La somma ricaricata corrisponderà all’effettivo importo spendibile all’interno della Postepay, azzerando il rischio di ritrovarsi sotto la disponibilità relativa alla propria disponibilità finanziaria. In previsione di una monetizzazione futura basata sulle carte elettroniche virtuali, sulla scia degli Stati Uniti d’America ad esempio, la Postepay consente di utilizzare il proprio denaro senza la necessità di contanti all’interno del portafoglio.

In alternativa, qualora si rivelasse necessario, dalla Postepay prepagata potranno comunque essere ritirati anche soldi liquidi contanti presso tutti gli sportelli automatici collegati alle filiali fisiche attraverso la digitazione del proprio codice PIN personale rilasciato al momento dell’attivazione della carta.

Lo stesso codice PIN saràdi necessario per effettuare acquisti presso i negozi fisici dotati di Pos. La carta prepagata Postepay potrà inoltre essere utilizzata anche all’estero ed evoluta in versione evolution in associazione ad un codice Iban.

Come tutte le carte prepagate ricaricabili però anche la Postepay prevede una data di scadenza oltre la quale non sarà più possibile utilizzare la carta per compiere pagamenti. Come fare per procedere al rinnovo della prepagata Postepay?

Attraverso questo nuovo articolo guidato ci occuperemo di approfondire ogni passaggio da compiere finalizzato al rinnovo della propria carta prepagata Postepay in modo pratico e del tutto veloce.

Come rinnovare la tua carta Postepay scaduta: procedura guidata da seguire

La carta prepagata Postepay, come tutte le carte appartenenti a questa tipologia, dovrà essere rinnovata entro il termine della scadenza riportata nel mese e nell’anno sulla facciata anteriore della carta stessa.

Il rinnovo potrà essere richiesto anche in precedenza a tale data al fine di ottenere una nuova Postepay prima della scadenza stessa dove trasferire anche l’eventuale credito presente.

Richiedere il rinnovo della Postepay risulta un’operazione semplice e del tutto veloce attraverso il numero delle Poste Italiane 800.003.322800.003.322 dal quale seguire la voce guida per richiedere il rinnovo della carta prepagata.

La nuova carta prepagata Postepay sarà successivamente spedita presso il proprio indirizzo fisico attraverso due buste differenti. Una busta comprenderà la carta prepagata Postepay, mentre l’altra invece il nuovo relativo codice PIN.

Una volta in possesso di entrambe le buste si dovrà effettuare una nuova chiamata al numero 800.003.322800.003.322 seguendo le procedure dedicate al rinnovo. A questo punto si dovranno digitare i sedici numeri relativi alla vecchia Postepay, i numeri relativi alla nuova carta, inserendo anche i propri dati di nascita.

Ad operazione completata la nuova Postepay risulterà a tutti gli effetti attiva, prevedendo una scadenza pari a sette anni successivi. L’eventuale credito residuo presente nella vecchia Postepay andrà a sommarsi al saldo della nuova prepagata e infine si potrà decidere di tagliare la scheda precedente per disfarsene.

In presenza di un eventuale documento di identità scaduto rilasciato al momento della prima attivazione della prepagata Postepay le stesse operazioni dovranno essere eseguite presso un ufficio postale fisico.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi