Come riciclare il latte scaduto: tutti i consigli

Come riciclare il latte scaduto salvandolo dalla destinazione finale dell’immondizia? All’interno di un periodo di crisi come quello attuale si potranno mettere in atto alcuni semplici consigli al fine di risparmiare soldi evitando gli sprechi.

Il latte scaduto non risulta più idoneo all’assunzione, ma forse non tutti sanno che le sue proprietà possono essere sfruttate ancora in altri ambiti.

Il latte, soprattutto quello acquistato a livello industriale, mostra due tipologie differenti di scadenza a seconda della versione fresca oppure a lunga conservazione. In molti casi tuttavia sull’etichetta commerciale si trova la data ‘da consumarsi preferibilmente entro il…’.

Quest’ultima dicitura indica una data approssimativa entro la quale si consiglia di consumare il prodotto alimentare il quale potrebbe tuttavia dimostrarsi ancora idoneo per l’assunzione senza alcun rischio per la salute. Una volta confermata la scadenza del latte la stessa bevanda potrà essere impiegata in giardinaggio come concime naturale, dimostrandosi un ottimo fertilizzante.

Miscelando acqua e latte si potrà così ottenere un composto omogeneo per concimare ad esempio il proprio orto, conservando i sali minerali e le vitamine di cui risulta ricco. Il latte scaduto può essere utilizzato in alternativa al concime per ripulire gli oggetti in pelle, adatto per divani, borse, scarpe, lasciando asciugare la superficie trattata passando dapprima un panno imbevuto della bevanda e successivamente un panno asciutto.

Il latte scaduto si dimostra inoltre uno smacchiatore naturale contro l’inchiostro, ottimo per ammorbidire anche i vecchi maglioni di lana lasciandoli a mollo per una notte prima di procedere al lavaggio.

A livello topico il latte scaduto potrà essere utilizzato per lenire il prurito dato dalle punture degli insetti, ma anche in prossimità di una scottatura sulla pelle.

In campo cosmetico casalingo il latte scaduto potrà essere unito a qualche goccia di limone, sfruttando sulla cute un’azione astringente e detergente. Il latte scaduto potrà inoltre andare ad arricchire la vasca da bagno sotto un effetto benefico per la pelle del corpo.