Come digerire il cenone di Capodanno

Come dirigere il cenone di Capodanno

L’evento di fine anno, con conseguente cenone tradizionale, rappresenta una delle festività più apprezzate e allo stesso tempo non semplici da organizzare.

Come per ogni serata a tema si dovranno seguire e rispettare diverse tradizioni, da quella della cucina optando per un cenone casalingo tra amici, a quella delle diverse attività da proporre ai propri ospiti in attesa dello scoccare della mezzanotte con tanto di relativi brindisi con i calici alzati verso l’alto.

Il cenone di capodanno rappresenta per ciò un grande impegno, con alle spalle una precedente e completa organizzazione, al fine soprattutto di non rischiare di giungere all’attesa del nuovo anno tra noia e scontenti generali.

Per quanto possa apparire scontata e semplice l’organizzazione del cenone di fine anno potrebbe invece richiedere l’ausilio di una guida pratica come questa, cercando di prestare attenzione ai dettagli in modo tale da rendere l’ultimo giorno dell’anno un auspicio per il successivo giorno.

Attraverso questo articolo cercheremo di elencare tutti i passaggi da seguire dal menù agli addobbi, ai giochi da tavolo condivisi, alla musica, all’atmosfera generale, creando una serata all’insegna del divertimento e dell’armonia.

Digerire il cenone di Capodanno: location

Per prima cosa si dovrà individuare la location dove si intende organizzare il cenone di fine anno. Al fine di evitare possibili discordie e incomprensioni dell’ultima ora sarà preferibile indire una riunione circa due settimane prima della serata di San Silvestre dove prendere accordi e organizzazioni.

Si dovrà quindi valutare l’ipotesi di affittare un locale oppure di organizzare la cena all’interno di una delle abitazioni private dei presenti. Decidere di trascorrere la serata di Capodanno in casa risulta tuttavia la migliore soluzione in quanto, soprattutto gli affitti in questo particolare periodo, risultano eccessivamente alti.

Digerire il cenone di Capodanno: il menù

Una volta che la location sarà decretata si dovrà iniziare a pensare ad un possibile menù che riesca a soddisfare i gusti personali dii tutti i presenti dall’aperitivo al dessert.

Nella scelta del menù si potranno valutare due opzioni: la prima consisterà nel suddividersi i compiti fra i presenti, incaricando ognuno di portare qualcosa; mentre la seconda opzione sarà quella di incaricare una sola persona del menù dividendo in precedenza i costi relativi all’acquisto del necessario.

Un cenone tradizionale potrebbe prevedere degli antipasti a base di pesce, oppure salumi e formaggi, per poi passare alle classiche preparazioni come il cotechino, lo zampone, altre tipologie di carne o di pesce, primi piatti come lasagne o pasta con pesce, a seconda dei gusti e degli alimenti che si sarà deciso di acquistare.

Non dovranno inoltre mancare le bibite e il dessert che potrà essere rappresentato anche da un dolce tradizionale come il pandoro ripieno e l’immancabile spumante per il brindisi finale.

Digerire il cenone di Capodanno: giochi da tavolo

Onde evitare di giungere alla mezzanotte in un’atmosfera di noia generale si potrà decidere di optare per diversi giochi da tavolo come la classica tombola, la lotteria, rompi capo, giochi di strategia, ecc, ammortizzando l’attesa nel caso in cui si finisca di cenare con largo anticipo, ma anche per continuare la serata successivamente al brindisi.

Anche ii giochi dovranno essere scelti a seconda delle inclinazioni personali dei presenti, mentre per il resto dei dettagli si potranno appendere festosi, decorazioni, nel classico stile rosso, oppure a seconda del tema sul quale si incentra il menù e la serata in generale.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi