Come Dimagrire in Fretta in modo naturale, in palestra e senza farmaci

Come Dimagrire in Fretta in modo naturale, in palestra e senza farmaci

A volta una donna non si piace moltissimo e non si sente in “forma”, ovvero non riesce a percepire se stessa e il proprio corpo come ottimale: solitamente si cerca di avvicinarsi allo stereotipo e al canone di bellezza dettato da ogni epoca e caratterizzato da una numerosa serie di variabili, molto spesso complesse e di difficile lettura. Ancor di più oggi, dove il marketing nel settore cosmetico, nella salute, nella medicina alimentare, nel benessere è divenuto elemento pregnante, lanciando mode, movimenti e seguiti dogmatici molto integralisti nel loro divenire, secondo una rappresentazione oggettivamente condivisa della bellezza, al fine di generare un profitto e un modello di uomo e di donna universalmente riconosciuti come belli.

In quest’ottica, una donna che si senta un po’ in carne e lontanuccia del canone estetico di riferimento moderno, quello della sinuosa e magra silhouette, si trova smarrita nel cercare di perdere quei chiletti  in più e sentirsi piacente, in armonia con il proprio corpo e in sinergia con il modello veicolato dai media.

Se poi pensiamo a tutte quelle piroette, quegli esercizi e quelle privazioni che spesso caratterizzano la vita delle star, allora il pensiero di perdere quegli etti in più diventa quasi imbarazzante nell’essere impossibile da realizzare: in realtà esistono dei metodi alternativi per dimagrire in fretta con il minimo della fatica.

Seguendo un decalogo, dieci semplici passi, potremo sfoggiare una linea invidiabile ed entrare in quel vestito troppo stretto ma sexy in poco tempo, senza fustigarci troppo, ma solo adottando comportamenti alimentari equilibrati, corretti e, soprattutto salutari e sani.

Prendiamoci qualche minuto del nostro prezioso tempo, armiamoci di pazienza, di costanza e di perseveranza focalizzando il risultato finale e seguiamo alla lettera questi dieci semplici consigli per essere pronte poi alla prova costume e stupire tutta la spiaggia con la nostra linea, di bellezza pari a quella dell’orizzonte sul mare durante il tramonto.

Ecco il decalogo che dovrete imprimere a fuoco nella vostra mente e che vi accompagnerà durante questo percorso dimagrante che è anche un percorso psicologico di conoscenza di se stessi  e del proprio benessere.

Dimagrire Velocemente con l’Attività Fisica

Il primo consiglio basilare se siamo intenzionate a dimagrire in fretta è sicuramente quello di potenziare l’attività fisica. Dimentichiamoci il divano e la poltrona e muoviamoci di più, magari dedicando ritagli di tempi della nostra giornata con costanza all’attuazione di uno sport, tra quelli maggiormente indicati per un risultato rapido e ottimale (perdita di peso correlata ad aumento della tonicità muscolare ed elasticità dei tessuti):

  • Corsa Veloce;
  • Nuoto;
  • Tennis;
  • Ciclismo;
  • Cross Fit. Sport di moda tra i personaggi dello spettacolo, si basa su attività fisica ad alta intensità che favorisce l’aumento del metabolismo, un maggiore dispendio calorico e la perdita di massa grassa, nonché costruzione di quella muscolare.

Se il tempo è una risorsa scarsa, pratichiamo il primo, correndo o camminando velocemente per almeno mezz’ora al giorno: in questo modo accelereremo il nostro metabolismo basale, bruciano i grassi. A tal fine esistono numerosi strumenti tecnologici moderni, come lo smartwatch ovvero il contapassi con i quali monitoreremo la nostra attività fisica quotidiana, costatando i risultati.

Un’altra attività molto redditizia, in senso dimagrante, è una semplice azione quotidiana: salire e scendere le scale, invece di prendere l’ascensore, ovvero dedicare maggior tempo all’espletamento delle faccende domestiche. I lavori di casa comportano statisticamente un dispendio energetico vicino alle 200 calorie per ora, consentendoci di dimagrire e di possedere una casa pulitissima!

Il segreto di una buona camminata utile per dimagrire in fretta è presto esemplificato e riassunto: dobbiamo camminare per almeno 10 minuti ogni singola ora della giornata perché la sedentarietà non è amica del dimagrimento, oltre a fare maledettamente male ed essere uno dei fattori di rischio dei problemi cardiocircolatori.  In ogni caso, sia a livello materiale, sia professionalmente, gli strumenti e i ferri del mestiere saranno fondamentali nella pratica della camminata: compriamo sneakers (scarpe da ginnastica) adatte a camminare molto e in grado di attutire gli urti e non irritare troppo i tessuti della pelle del piede, proteggendo poi le articolazioni (ginocchia, gomiti) e la schiena da impatti.

NON Digiunare

E’ credenza comune che il digiuno, spesso forzato, aiuti a dimagrire, proprio perché assumiamo nel nostro corpo un minor quantitativo di cibo ed elementi nutrizionali vari: paradossalmente non è così. Digiunare o saltare un pasto non è un’attività amica del dimagrimento veloce, anzi, è una pratica controproducente: il nostro corpo reagirà a questo nuovo regime alimentare, modificando e adattando il metabolismo basale, abbassandolo, togliendoci energie disponibili per sostenere la sopravvivenza dell’organismo legato alle nuove condizioni alimentari.

La prima colazione è uno dei pasti fondamentali della giornata e deve darci la sveglia, la carica con abbondanza, secondo l’antico detto “Colazione da Regine, Pranzo da Principesse e Cena da Povere”. Iniziare la nostra giornata con una breakfast luculliana ci darà l’energia necessaria per affrontare le prove quotidiane, avendo tutto il tempo per bruciare le calorie in eccesso: ricordiamoci, inoltre, di non saltare mai nessun pasto!

Mangia Regolarmente

Il nostro corpo si adatta, si abitua ai ritmi della vita e questo sfocia nella terza regola: rispettate gli orari dei pasti. Per dimagrire più velocemente, scandiamo il ritmo alimentare della nostra giornata in tre momenti topici: colazione, pranzo e cena, evitando spuntini e piccoli strappi fuori dal coro.

Se proprio dovessimo essere bisognosi di energie o solamente un po’ vogliosi di qualcosa di buono, potremo derogare a questa regola, privilegiando spuntini poco calorici e nutrienti, ad esempio la frutta fresca, uno yogurt, ostracizzando l’assunzione micidiale di biscotti, barrette di cioccolata di ogni tipo e snack elaborati vari.

Non ceniamo mai oltre le ore 20 perché avremo più tempo, statisticamente parlando, prima di coricarci e potremo muoverci, consumando calorie in modo maggiore da quelle che consumeremo dormendo.

Rivedi le Tue Abitudini Alimentari

Purtroppo l’equilibrio e l’armonia sono la base di tutto il creato e degli esseri viventi e l’essere umano non fa eccezione: se la nostra alimentazione è disordinata e scorretta, allora inevitabilmente ingrasseremo.

Al fine di dimagrire velocemente, sarà necessario analizzare i nostri comportamenti, le abitudini e le azioni poste in essere per la nostra sussistenza, rivedendole secondo alcuni principi fondamentali e regole da perseguire:

  • Eliminate i cibi grassi: non avendoli sott’occhio, eviteremo di mangiarli.
  • Eliminate i Formaggi, i cibi fritti e i dolci, specialmente quelli raffinati e industriali, notoriamente molto ricchi di zuccheri, i salumi e i cibi in scatola.
  • Limitate i carboidrati, sopperendo questa lacuna con carne magra e pesce.
  • Prediligete le verdure, cucinate in tutti i modi possibili (crude, cotte, al forno, in zuppa, a vapore, etc.) perché è l’alimento sano e magro per eccellenza.
  • Consumate frutta, ma con moderazione e come snack lontano dai pasti tradizionali. Una mela al giorno, toglie il medico di torno e spezza anche la fame.
  • Aggiungete spezie come pepe o prezzemolo. Grazie a questi elementi, tutto il cibo diverrà più digeribile: il pepe aiuta a bruciare i grassi, mentre il prezzemolo contrasta la ritenzione idrica, fenomeno e causa del nostro gonfiore e dell’antiestetica cellulite in genere.
  • Evitate di mangiare fuori di casa e portatevi il cibo pronto, pesato e soppesato per calorie, da casa, quando siamo al lavoro. Così facendo, sappiamo cosa e quanto stiamo mangiando.

Cosa Bere

La terra è coperta per 3/4 dalle acque, mentre il nostro corpo è per il 75% costituito da acqua, quindi questo elemento non solo è essenziale per la nostra vita e la vita in genere, ma caratterizza anche l’alimentazione stessa perché la sua assunzione genererà un effetto detox (disintossicante) e ci “riempirà”, facendoci sentire più sazie. Portiamo con noi la mitica bottiglietta d’acqua e sorseggiamo spesso un sorso.

Se proprio vogliamo strafare e avere  un effetto diuretico (favorire la diuresi) e drenante, favorendo il dimagrimento veloce, allora possiamo diluire il succo di mezzo limone per ogni litro d’acqua e sorseggiare questo mix durante tutto l’arco della giornata.

Se vogliamo dimagrire in fretta, eliminiamo alcol e bevande gassate e zuccherate perché sono i migliori amici dell’ingrasso: se proprio vogliamo fare uno strappo alla regola, regaliamoci un bel calice di vino rosso ogni tanto.

Tisane

Tutte noi conosciamo la dieta Tisanoreica e quindi tutte siamo in grado di capire profondamente l’utilità delle tisane come applicazioni funzionali utili al raggiungimento del dimagrimento veloce.

Le tisane, infatti, hanno un potere dimagrante, drenante e depurativo, se sono utilizzate determinate erbe officinali e piante aromatiche (esempio i semi di finocchio, le foglie di betulla, la radice di tarassaco e di ortica, la verga d’oro, la liquirizia, lo zenzero, il limone, etc.) nella loro preparazione specifica, spesso derogata all’attività delle farmacie nelle preparazioni cosiddette “galeniche”, e spezzano comunque la fame, perché ricche di acqua.

Non addolciamole troppo perché lo zucchero, il miele o altri surrogati sono spesso controproducenti per chi vuole dimagrire: il sapore acro e aspro, astringente delle erbe aiuta il corpo a disintossicarsi, introducendo nell’organismo dei liquidi privi di calorie.

Tra le migliori tisane per dimagrire velocemente, citiamo:

  • Tisana all’Ortica. Ottimo disinfiammante, diuretico naturale, aiuta anche a eliminare i grassi.
  • Tè Verde. Elemento di natura orientale dalle note proprietà dimagranti, bevendolo possiamo perdere fino a 80 calorie al giorno, perché attiva il metabolismo basale e dona un senso di sazietà, elemento psicologico e biochimico molto importante.

Riposare

Come sappiamo bene, il riposo era fondamentale per l’eroe nel passato dopo aver compiuto gesta da tramandare nella storia e lo è ancor oggi, pure se vogliamo dimagrire velocemente. Il ritmo circadiano è scandito da momenti di riposo e di veglia durante tutto l’arco della giornata e seguire questo bioritmo è necessario se vogliamo che il nostro corpo funzioni in modo ottimale e abbia le forze mentali e fisiche per sostenersi.

Quando dormiamo, ci ricarichiamo di energia e riduciamo lo stress che purtroppo porta a comportamenti alimentari scorretti e disfunzionali.

Dormiamo, quindi, almeno le otto ore canoniche per notte e andiamo a letto quando è buona norma, al fine d’attivare il giusto metabolismo basale e dimagrire più velocemente.

Lavare i Denti

Oltre a essere una pratica igienica di sicuro valore e impatto sulla salute della nostra bocca, sulla masticazione e sulla digestione in genere, lavarsi i denti è utilissimo per ridurre la fame durante un pasto; appena finiamo il nostro pranzo, o la nostra cena, corriamo in bagno e laviamoci i denti (seppur sia maggiormente indicato farlo 20 minuti dopo i pasti per ottenere risultati igienici migliori). Il sapore del dentifricio e la sensazione di freschezza, inibirà la voglia di continuare a mangiare.

Fai la Spesa a Stomaco Pieno

Parrebbe una presa in giro, ma andare al supermercato gratificate da un buon pasto, è ben diverso dall’andarci a stomaco vuoto: all’interno di questo luna park del genere alimentare, potremo perdere di vista la trebisonda e sforare il nostro fabbisogno alimentare, allontanandoci dall’obiettivo di un dimagrimento veloce.

Rechiamoci a fare la spesa dopo aver mangiato, lasciandoci guidare nella scelta dei prodotti da acquistare più dalla razionalità che dall’istinto, evitando gli alimenti cosiddetti “Junk Food”: d’altronde tutti sanno che a stomaco pieno si ragiona meglio.

Non Mangiare Guardando la Tv

Troppa Televisione, si sa, fa male, creando a volte delle vere e proprie teledipendenze. Purtroppo la capacità d’attrazione passiva del vecchio tubo catodico, ora led o al plasma, comporta uno stimolo a ingerire una quantità doppia di cibo senza nemmeno rendersene conto, spinti da una compulsione legata a doppio filo con le immagini audio video che ci scorrono davanti, eccitando i nostri centri del piacere, legati anche alla gola, ovviamente.

Prendiamoci il nostro tempo e sediamoci a tavola per mangiare, magari chiacchierando con un nostro amico/a o una persona a noi cara; facciamolo prima che cominci il nostro telefilm o programma preferito. Una regola molto semplice, che aiuterà a dimagrire più in fretta.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi