Come Conoscere Online la “storia” di un’Autovettura

Come Conoscere Online la storia di un'Autovettura

Ogni autovettura ha, alle spalle, una sua storia: può trattarsi di un veicolo fresco di concessionaria, dunque appena sottoposto ad immatricolazione, o al contrario di un’auto che è appartenuta a diverse persone e che è quindi stata protagonista di diversi passaggi di proprietà.

Conoscere tutto ciò che ha riguardato una vettura nel suo passato è un’operazione molto semplice che si può eseguire anche online: facendo riferimento a realtà specializzate in questo tipo di servizi, come ad esempio www.ivisura.it, è possibile richiedere un apposito documento.

Il documento di interesse: la cosiddetta visura targa veicolo

Il documento in questione è denominato visura targa veicolo o, alternativamente, visura targa PRA: specificando la targa del mezzo è infatti possibile conoscere tutto ciò che lo ha riguardato dalla sua prima immatricolazione fino alla data odierna.

Ogni operazione riguardante la sfera amministrativa e fiscale di un’automobile, infatti, viene registrata presso il PRA, acronimo con cui si indica il Pubblico Registro Automobilistico.

La visura targa veicolo non è altro che uno storico di tutte le operazioni che hanno avuto come oggetto la vettura in questione, e averne un quadro così completo e dettagliato può rivelarsi utile in molte diverse circostanze.

Quali informazioni sono specificate nel documento

La visura targa veicolo offre una gamma di informazioni molto vasta e variegata, a cominciare dalle caratteristiche del mezzo.

Nel documento sono infatti specificate informazioni quali la tipologia di mezzo, l’alimentazione, la portata, il peso, il numero di posti, solo per fare alcuni esempi.

Un dato molto interessante è inoltre quello relativo alla data di prima immatricolazione, inoltre sono specificati tutti i passaggi di proprietà di cui il mezzo è stato oggetto; chi richiede il documento ha inoltre modo di conoscere nome e cognome di tutti i soggetti che hanno trasferito l’un l’altro la proprietà del veicolo.

Quest’importante documento specifica inoltre eventuali situazioni meritevoli di attenzione, come ad esempio la presenza di ipoteche che gravano sul veicolo; nella sezione “annotazioni”, appunto, sono fornite tutte le informazioni che potrebbero interessare chi ha sentito la necessità di informarsi sullo storico amministrativo del veicolo in questione.

Un’opportunità utile in tante diverse circostanze

Non c’è che dire: poter conoscere tutte queste informazioni in un modo così agevole e soprattutto in un documento univoco è davvero un’ottima prerogativa, destinata a rivelarsi utile nelle circostanze più disparate.

La richiesta di una visura targa veicolo è assai frequente, anzi è una vera e propria prassi, prima che si esegua una compravendita, ma non vanno trascurare neppure circostanze differenti: in molte occasioni, ad esempio, questo tipo di visura è richiesta anche dagli stessi proprietari dell’auto oggetto di verifica per avere delle informazioni più dettagliate sul proprio veicolo.

Per richiedere una visura targa veicolo non è necessario alcun permesso, né si deve essere a conoscenza di informazioni particolari o dei dati anagrafici del suo intestatario: tutte le notizie menzionate, come detto, possono essere ottenute fornendo semplicemente la targa dell’auto in questione.