Esauriente Attualità Caserta, tromba d’aria: 8 feriti e un 19enne in gravi condizioni

Caserta, tromba d’aria: 8 feriti e un 19enne in gravi condizioni

Caserta, tromba d'aria 8 feriti e un 19enne in gravi condizioni

A causa della tromba d’aria abbattutasi a Caserta nella serata di ieri sono rimaste coinvolte almeno otto persone, ferite in modo grave, mentre un 19enne si trova in condizioni particolarmente critiche.

Il comune più danneggiato dal passaggio della tromba d’aria risulta quello di San Nicola la Strada dove la maggior parte della popolazione è stata sorpresa dall’evento in auto colpiti dai detriti e dagli oggetti sollevati dalla forza del vento, oltre agli incidenti conseguenti.

Almeno sette feriti sarebbero stati trasportati in ospedale a causa delle contusioni riportate e delle fratture agli arti, mentre il giovane 19enne, di nazionalità straniera, è stato trasportato con urgenza all’ospedale dopo essere stato travolto dalla tromba d’aria mentre si trovava all’interno della sua roulotte a Marcianise.

Le zone che hanno riportato danni ingenti sono quelle di  Recale, San Nicola la Strada, San Marco Evangelista e Maddaloni, mentre i diversi video della tromba d’aria hanno fatto velocemente il giro del web mostrando tutta la sua portata critica.

La forza del vento ha sradicato alberi, abbattendo cartelli stradali, diversi pali della luce, insegne, cartelloni pubblicitari, riversandosi sulle strade. A livello autostradale un autocarro si è ribaltato perdendo il controllo del proprio mezzo, mentre sei roulotte sono state letteralmente spazzate via da un rimessaggio.

I vigili del fuoco sono stati impegnati in diversi interventi a seguito dei numerosi danni subiti dai tetti delle abitazioni e dalle ringhiere sradicate dalla tromba d’aria. Gli istituti scolastici sono stati preventivamente chiusi mentre ad oggi si tenta di valutare con attenzione la serie dei danni subiti dalla città di Caserta.

I cornicioni di molti edifici pubblici e privati sono decaduti al passaggio del vento, riversandosi nelle strade dove è stato bloccato il traffico.

L’ordinanza emessa dal commissario straordinario del Comune di Maddaloni, prefetto Benedetto Basile, ha stabilito la chiusura delle scuole per il tempo necessario alla valutazione della pericolosità o meno delle strutture colpite.