Esauriente Economia Canone Rai 2018: guida all’esonero per gli over 75

Canone Rai 2018: guida all’esonero per gli over 75

Canone Rai 2018 guida all'esonero per gli over 75

L’Agenzia delle Entrate ha ufficialmente pubblicato il modello tramite il quale richiedere l’esonero del pagamento relativo al Canone Rai per gli over 75 presentanti un reddito inferiore agli 8 mila euro.

Il decreto è stato approvato dal MEF e dal Ministero dello Sviluppo Economico in data 19 febbraio 2018. Il modello per procedere alla domanda di esonero del Canone Rai 2018 si trova disponibile direttamente sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate all’area dedicata all’esonero da parte degli over 75.

Il Canone Rai 2018 sarà distribuito all’interno della bolletta elettrica in forma corrispondente alla somma dell’anno precedente disposta per 90 euro totali. Tutti i titolari in possesso della fornitura della corrente elettrica saranno tenuti al pagamento del Canone Rai in corrispondenza dell’introduzione della “presunzione di detenzione” relativa al 2016 secondo la quale ogni utente si troverebbe in possesso di un apparecchio Tv all’interno della propria abitazione.

La scelta di addebitare il costo del Canone Rai all’interno dell’utenza elettrica sarebbe stata assunta al fine di limitare i casi di evasione dal pagamento dell’abbonamento per la visione dei canali televisivi Rai.

Tuttavia anche gli utenti in possesso della fornitura della rete elettrica, ma in assenza di un apparecchio televisivo, potranno richiedere l’esonero dal pagamento del Canone Rai tramite compilazione del Modello Dichiarazione Sostitutiva fornito dall’Agenzia delle Entrate, presentabile in qualsiasi momento sotto il rispetto delle scadenze specifiche poste dall’ente ufficiale.

L’esenzione per l’intero anno 2018 doveva difatti essere richiesta tramite modello entro il 31 gennaio scorso, mentre in presenza di una presentazione odierna l’esonero potrà essere richiesto a partire dalla seconda metà del semestre annuo.

Per quanto riguarda l’esenzione del Canone Rai da parte degli over 75 in possesso di una retribuzione annua inferiore agli 8 mila euro si contano almeno 115 mila famiglie in possesso dei requisiti necessari per la richiesta effettiva.

La Dichiarazione Sostituiva dovrà essere compilata in ogni campo richiesto e successivamente inviata tramite raccomandata all’indirizzo GENZIA DELLE ENTRATE – UFFICIO DI TORINO 1 – SPORTELLO ABBONAMENTI TV – Casella postale 22 – 10121 TORINO, scaricabile in download presso il sito online dell’Agenzia delle Entrate.