Esauriente Economia Boom dell’Autonoleggio: in Calo le Vendite di Auto

Boom dell’Autonoleggio: in Calo le Vendite di Auto

Il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE ha rivelato le sue previsioni per il mercato dell’auto nel 2018, affermando che si vedranno immatricolazioni al di sotto della soglia del due milioni. Dunque sembra che le vendite subiranno un calo entro la fine dell’anno, arrivando a raggiungere la quota del 52,5%.

Il noleggio auto e furgoni a partire dagli ultimi anni riveste una posizione di grande rilievo all’interno del mercato, accresciuta dall’attenzione per l’ambiente, e dalla crescente innovazione tecnologica. Stando ai dati, nel 2017 si contano 70.000 soggetti giuridici a cui sono stati consegnati circa 260.000 veicoli. Tutti fattori che hanno favorito lo sviluppo della sharing economy.

Si tratta perciò di dati che fanno capire come effettivamente siamo di fronte a un cambiamento nella diversificazione del mercato.

L’interesse per il settore del noleggio a breve, medio e lungo termine si manifesta non solo da parte delle aziende che scelgono di aderire a questo servizio, ma anche dai privati stessi, ormai a conoscenza dei vantaggi che comporta scegliere il noleggio furgoni e auto.

Il noleggio di furgoni e di auto consiste nell’affittare, per un periodo di tempo che può andare da qualche giorno a mesi, un veicolo, senza che ciò sia vincolante per un eventuale acquisto. Si tratta di un servizio comodo per chi decide di rinunciare ad avere un‘auto di proprietà, guadagnandoci però in termini di risparmio economico, perché in un’unica formula mensile vi sono diversi servizi inclusi (assicurazione, bollo auto…). Nel caso del noleggio furgoni si può prendere in affitto per il periodo di tempo che si desidera un mezzo, ad esempio se si necessita di fare un trasloco oppure di spostare un grande quantitativo di materiale o merci.

 

Chi scegliere per usufruire di questa tipologia di servizio?

Senza dubbio imprese che conoscono il mercato e che sono attente ai propri clienti, aziende con una comprovata esperienza, che garantiscono assistenza in caso di guasti o malfunzionamenti, preferibilmente affidando auto sostitutive.

Nell’altro caso, quando si affitta un furgone, gli spostamenti per il trasporto di materiale da un luogo ad un altro devono essere ben pianificati e necessitano della scelta di un mezzo adeguato sia alla tipologia di carico da spostare, sia al chilometraggio da percorrere. Perciò, le aziende di noleggio qualificate hanno nel proprio team di lavoro esperti che seguono passo passo i propri clienti e li guidano nella scelta del veicolo, mostrandone le diverse caratteristiche.

Per farsi un’idea di quali siano i veicoli (furgoni o auto) che possono essere presi a noleggio, si possono consultare diversi siti online, come ad esempio quello di Gimax www.gimaxrent.it, un’azienda che sta riscontrando un buon successo nel Nord Italia, nelle sue sedi di Moncalieri e Rivoli, in provincia di Torino, di Pero, in provincia di Milano, e di Genova.