Bollette del Gas in calo, il web si conferma volano di convenienza

Il costo sostenuto dalle famiglie italiane per le bollette energetiche in questa stagione invernale appena terminata è stato molto favorevole, grazie al clima sicuramente meno rigido rispetto agli anni passati, ma anche per le tariffe del gas che hanno subito un calo sensibile, visti i prezzi delle materie prime a livello internazionale.

Ciò ha determinato un abbassamento delle tariffe applicate alle bollette del gas, verificatosi nei primi tre mesi del 2019, con una tendenza al ribasso che proseguirà anche per il secondo trimestre che va da aprile a giugno.

Il risparmio medio è stato del 9,9%, ed è stato reso possibile grazie al calo delle quotazioni del metano sul mercato all’ingrosso, unitamente alla minore domanda dovuta alle temperature superiori a quelle che solitamente sono registrate nel corso dell’inverno.

La diminuzione dei prezzi del gas ha avuto come conseguenza l’abbassamento anche delle tariffe legate all’energia elettrica, questo perché le centrali combinate utilizzate per la produzione di energia elettrica sono alimentate principalmente utilizzando il gas metano.

Ciò detto, oltre ai prezzi delle materie prime, ci sono anche altri elementi che hanno contribuito a determinare l’interessante calo dei prezzi delle bollette del gas.

La maggiore concorrenza presente nel settore, e il numero crescente di fornitori, consentono di avere un’offerta sempre più variegata e completa, con una battaglia a suon di tariffe che porta vantaggi al cliente finale.

Il passaggio obbligatorio al mercato libero, che avverrà il primo di luglio del 2020, sta portando sul mercato un numero ampio di fornitori, che si danno battaglia a suon di offerte e servizi aggiuntivi, con l’obiettivo di erogare un servizio sempre più completo e tagliato a misura delle esigenze del cliente.

Anche la digitalizzazione del settore ha permesso di garantire un miglioramento delle offerte sia dal punto di vista qualitativo che economico.

Oggi tutti i fornitori consentono di stipulare nuovi contratti direttamente online, senza doversi recare presso uno sportello fisico o il telefono, velocizzando le procedure di sottoscrizione e gestione, del proprio contratto.

Sempre grazie al web, è possibile beneficiare di tariffe gas casa convenienti e con ulteriori bonus associati: è il caso, ad esempio, di GasClick Amazon Prime, l’offerta di E.ON che offre l’iscrizione per due anni al servizio Prime di Amazon, comprensiva di fruizione contenuti video, musica, e-book e tanto altro.

Secondo il calcolo effettuato dall’Authority prevedono che al lordo delle tasse la spesa annua si aggiri sui 565 euro per l’elettricità e 1157 euro per il gas. Con la stessa autorità che continua la sua funzione di vigilanza e di controllo sul mercato finalizzate a garantire al cliente finale il maggior beneficio possibile.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi