Esauriente Economia Bolletta elettrica: i cambiamenti da gennaio 2018

Bolletta elettrica: i cambiamenti da gennaio 2018

Bolletta elettrica i cambiamenti da gennaio 2018

Come cambierà il futuro delle bollette elettriche a partire dal prossimo gennaio 2018 in arrivo? Sembra proprio che ad essere penalizzati saranno i consumi medio bassi dei cittadini italiani.

Ad aumentare notevolmente saranno i costi fissi, quelli che non possono essere soggetti a riduzioni in base al consumo effettivo. Come se le tassazioni sulle bollette non fossero già sufficientemente alte, questa nuova impennata stabilita su un ricalcolo dei consumi, non farà altro che gravare su di una situazione economica difficile a causa della continua crisi vigente all’interno del paese.

I cittadini dovranno dire addio al consumo e il criterio della progressività proporzionato, poiché il nuovo sistema di rincari favorirà solamente gli alti consumi di energia elettrica, ponendo in sfavore i medio bassi.

A farne le spese saranno dunque i soggetti più attenti, quelli soliti consumare meno o con le dovute attenzioni ai fini del risparmio. La manovra appare creata appositamente per ledere al consumo responsabile di chi era riuscito, nel corso del tempo, ad ottenere un risparmio sui propri consumi.

Gli aumenti saranno significativi a livello del gas e del sistema idrico, due aspetti fondamentali dei quali nessuno potrà fare a meno all’interno della propria abitazione.

Oltre a questo dovranno essere messi in conto possibili calcoli iniziali errati, come spesso accade ormai da tempo a riguardo di molte bollette eccessivamente salate, ancora una volta ai danni dei cittadini.

In molti comuni sono di fatto giunte bollette che hanno raggiunto cifre astronomiche, sia per errore, sia per un ricalcolo dovuto agli anni di conguaglio, per somme totali pari a svariate migliaia di euro.

Se gli errori sulle bollette appaiono frequenti non risulta altrettanto semplice muoversi tra la burocrazia italiana per richiedere un rimborso legittimo, come risulta difficile comprendere da dove giungano tali errori esorbitanti sul costo totale di un sistema di tassazione già di per sé caro allo stremo delle possibilità dei contribuenti.