Bicarbonato: tutte le controindicazioni



Il bicarbonato di sodio consiste in un sale di sodio dell’acido carbonico, comunemente utilizzato sia in cucina che per scopi igienizzanti casalinghi, come additivo alimentare, evidenziato sulle etichette nella sigla E 500.

Il bicarbonato di sodio, più comunemente chiamato semplicemente bicarbonato, viene assunto soprattutto per favorire la digestione. Ma quali si presentano essere le controindicazioni per la salute dell’organismo?

In natura il bicarbonato di sodio si trova presente all’interno delle acque superficiali e in quelle sotterranee, trovandosi raramente presente sotto forma di minerale. Il bicarbonato di sodio si presenta in forma di efflorescenze, incrostazioni, in depositi di tipo evaporitico.

Il bicarbonato comunemente acquistabile presso qualsiasi supermercato si presenta in polvere di colorazione bianca, dimostrandosi poco solubile in acqua, insolubile in etanolo. Il bicarbonato di sodio presenta un alto potere pulente impiegato per la pulizia della cucina, dei sanitari del bagno, all’interno del bucato, utile per l’eliminazione degli odori, ma anche per l’igiene personale.



Anche per la digestione il bicarbonato di sodio si presenta come un alleato, fatta eccezione per alcuni aspetti che dovranno essere tenuti a mente. In caso di un regime alimentare a ridotto contenuto di sodio il bicarbonato dovrà essere escluso dalle proprie assunzioni.

A livello domestico il bicarbonato si sodio si presenta inoltre inadatto alla pulizia delle superfici in alluminio, a causa del potere alcalino, rendendo le superfici opache. La credenza a riguardo del potere deodorante del bicarbonato di sodio, associato ai cattivi odori del frigorifero e dell’immondizia, si rivela inoltre del tutto fasulla in relazione alle quantità minime.

Il bicarbonato di sodio si presenta inoltre inadatto allo spegnimento di incendi, vantando soltanto un lieve potere in direzione di piccole fiamme.

In alternativa al lievito per dolci il bicarbonato di sodio si dimostra efficace soltanto in abbinamento a panna acida, succo di limone, aceto, oppure siero del latte. In caso di ipertensione inoltre il bicarbonato di sodio viene sconsigliato a tutti i soggetti affetti dalla patologia.