Esauriente Intrattenimento Aurora Cossio Film e Vita Privata

Aurora Cossio Film e Vita Privata

Aurora Cossio Film e Vita Privata

L’attrice colombiana Aurora Cossio è nata a Barranquilla, il 22 maggio del 1987, diventando successivamente un’interprete naturalizzata nel nostro paese, particolarmente apprezzata e conosciuta.

Ancora all’interno della propria città natale Aurora Cossio consegue la laurea presso l’Universidad Pontificia Bolivariana di Bucaramanga, iscrivendosi successivamente a diverse scuole di recitazione. Il suo percorso di formazione la porta a viaggiare tra Stati Uniti, Italia, Spagna, frequentando rinomati istituti quali  l’Actor’s Center di Michael Margotta e lo Estudio Corazza para el actor di Juan Carlos Corazza.

Il vero successo italiano giunge per Aurora Cossio nel 2010, successivamente al ruolo ottenuto nel 2008 nel film ”Faccio un salto all’Avana”, calandosi nei panni della protagonista della pellicola Almadedios.

Un altro grande successo giunge per Aurora Cossio nel 2012 all’interno del cast del film “Immaturi- il viaggio”, nel ruolo della giovane turista spagnola di nome Ina, un film campione di incassi ai botteghini al suo secondo capitolo.

Aurora Cossio: Filmografia Completa

Aurora Cossio ha preso parte ai film Ti stramo – Ho voglia di un’ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo (2008), Il figlio più piccolo (2010), La vita è una cosa meravigliosa (2010), Faccio un salto all’Avana (2011), Immaturi – Il viaggio (2012), All’ultima spiaggia (2012), La selección 2 (2014), Non è stato mio figlio (2016).

L’attrice colombiana ha partecipato inoltre anche alla fiction targata made in Italy “La famiglia Gambardella” al fianco di Marco Columbro, sotto la regia di Claudio Norza.

Ma Aurora Cossio viene ancora associata alla figura del leader del partito politico Forza Italia, Silvio Berlusconi, successivamente ai giornali di gossip intenti a ricamare un intreccio amoroso tra i due nel corso degli anni addietro.

Come raccontato in diverse occasioni dall’attrice stessa la conoscenza con Silvio Berlusconi avvenne casualmente quando ancora Aurora si trovava impegnata come commessa all’interno di un esercizio commerciale.

In quell’occasione il locale, chiuso dalle guardie del corpo del leader politico, offrì all’attrice l’occasione di intrattenersi in una conversazione con Silvio Berlusconi. Nel corso delle diverse dichiarazioni rilasciate Aurora aveva confermato più volte: “Fu Silvio Berlusconi a scegliermi”.

Il famoso incontro professionale con Silvio Berlusconi avvenne nel dicembre del 2006 in precedenza alla carica assunta in seguito dallo stesso leader a Palazzo Chigi in sostituzione di Romano Prodi e ai successivi scandali scoppiati in seguito alla storia delle olghettine e Ruby.

Da quel primo incontro Silvio Berlusconi si attivò per far recapitare ad Aurora Cossio un biglietto recante un numero di telefono di una nota casa cinematografica, un invito a Palazzo Chigi e l’avvio conseguente della sua carriera professionale.

In cinque giorni soltanto Aurora Cossio si avvia così al mondo dello spettacolo lasciando il suo precedente impiego da commessa, mentre il gossip ha continuato a ricamare una storia di amore e interessi intorno a quella che, ad oggi, appare come una profonda amicizia.

La stessa Aurora Cossio ha sempre ammesso il flirt con Silvio Berlusconi, ma tuttavia limitato allo scambio di un solo bacio, mentre la “riccioli e talento” dello spettacolo risulta attualmente lontana dalle scene televisive.

In merito ai suoi futuri progetti non sono ancora emerse particolari novità, forte di una laurea in psicologia e delle proprie doti recitative, le quali potrebbero presto annunciare nuove sorprese.