Assistenza Telecom Italia Mobile: Come Parlare con un Operatore TIM

Assistenza Telecom Italia Mobile Come Parlare con un Operatore TIM

Chi oramai non conosce TIM e soprattutto chi non la associa alla propria giovinezza e ai trascorsi passati dove questa società ci accompagnava e ha attraversato molteplici mutazioni sia d’assetto (da Sip a Telecom, poi a TIM), sia tecnologiche, dai soli impianti fissi fino ad arrivare oggi a toccare apici inimmaginabili fino a poco tempo fa, grazie al LTE e al prossimo 5G.

Se siamo appena passati a TIM da un altro operatore o abbiamo un problema sulla nostra linea fissa o sulla fibra ottica e vogliamo contattare la vecchia Telecom per richiedere assistenza tecnica o informativa, anche da cellulare, allora il posto è quello giusto e ti consiglio di continuare la lettura.

Parleremo del numero unico per parlare con un operatore TIM e daremo anche le istruzioni al fine di contattare il tecnico semplicemente, bypassando il risponditore automatico molto fastidioso in alcuni casi.

Le combinazioni di tasti da digitare per parlare direttamente con una persona spesso cambiano, ma daremo indicazioni generalmente valide per ottenere le informazioni di cui necessitiamo, facendoti aiutare dalle istruzioni presenti nel servizio assistenza TIM.

Armiamoci quindi del nostro cellulare TIM o del telefono fisso e iniziamo con il contattare gratuitamente il numero unico!

Numero TIM per Cellulari: 119

Se abbiamo bisogno di assistenza per il nostro numero mobile TIM, basta comporre il 119 come fare con qualsiasi altro numero: apriamo la schermata di composizione dei numeri (il cosiddetto Dialer) e digitiamo 1-1-9 cliccando sull’icona per avviare la chiamata. In seconda istanza potremo anche salvare il contatto nella nostra Rubrica chiamandolo Servizio TIM o Operatore TIM.

Dopo aver ascoltato il messaggio iniziale di benvenuto, seguiamo queste semplici istruzioni:

  • Pulsante 4 per accedere all’Assistenza commerciale, tecnica e amministrativa;
  • (Pulsante 2) per quella Tecnica e Amministrativa;
  • (Pulsante 6) per Altre esigenze;
  • Attendiamo qualche secondo e dovremo essere messi in contatto diretto con un operatore disponibile.

I pulsanti posti tra parentesi quadre sono spesso soggetti a mutamenti, quindi consigliamo di verificare sempre la corretta corrispondenza tra voce e tasto al momento della chiamata.

Se non abbiamo bisogno di supporto tecnico, ma desideriamo bloccare la SIM che abbiamo smarrito, allora l’iter è leggermente diverso. Dopo aver chiamato il 119 e aver schiacciato il tasto 4 per l’assistenza commerciale, tecnica e amministrativa, basterà pigiare il pulsante corrispondente al 3 al fine di richiedere il blocco causa furto o smarrimento.

Dando un po’ di numeri, possiamo sintetizzare entrambi i procedimenti descritti:

  • Se vogliamo chiedere informazioni o assistenza la combinazione è: 4-2-6.
  • Se dobbiamo bloccare una SIM smarrita o rubata: 4-3

Se non dovessimo riuscire nell’impresa di parlare con un operatore in carne e ossa, nel caso cada la linea ad esempio, possiamo richiamare nuovamente il 119 richiedendo l’assistenza per TIMVision o TIM Music: se anche non sono i reali servizi per i quali chiediamo assistenza, riusciremo a metterci in contatto con un addetto TIM, parlandogli del motivo vero della chiamata.

Chiamare il 119 da Rete Fissa

Se non abbiamo lo smartphone o il cellulare disponibile o semplicemente vogliamo utilizzare il nostro caro telefono di casa, possiamo chiamare il 119 anche da rete fissa, gratuitamente se siamo clienti TIM(Telecom Italia). La procedura per parlare con un operatore reale è più o meno simile a quella descritta nel precedente capitolo, anche se dovremo comporre il numero di cellulare se abbiamo bisogno di assistenza riguardo un’utenza mobile.

Basta digitare 1-1-9 sul telefono di casa e dopo il consueto messaggio di benvenuto, dovremo digitare il numero di cellulare per il quale chiediamo aiuto, premendo poi il tasto 1 a conferma; il numero va digitato anteponendo un asterisco (*) e terminando con un cancelletto(#). Ad esempio *3339999999#.

Dopo aver correttamente espletato questo passo, dovremo richiedere l’accesso ai servizi di Assistenza tecnica commerciale e amministrativa premendo il tasto (4) e scegliendo di parlare direttamente con una persona fisica in grado di darci assistenza tecnica con il tasto (3) oppure per segnalare il furto e/o lo smarrimento di una SIM premendo (4). Ovviamente i tasti sono posti tra parentesi perché potrebbero essere soggetti a mutamenti.

Numero TIM per Telefono Fisso: 187

Se il problema riguarda, invece, la nostra linea di casa ovvero quella del nostro ufficio, dobbiamo contattare l’altro numero inerente il servizio d’assistenza TIM, ovvero il 187.

Dopo il messaggio registrato e automatico che ci dà il benvenuto e ci avverte della gratuità del numero da rete TIM, basta cliccare sul tasto 2 relativo alla Segnalazione di un guasto, ed entro pochi istanti saremo messi in contatto con un tecnico.

Chiamare il 187 da Cellulare

E’ possibile chiamare il 187, la linea d’assistenza alle utenze fisse, anche da cellulare TIM, vista la gratuità della chiamata (mentre questa non è assicurata per gli altri operatori telefonici). La procedura per colloquiare con un tecnico e chiedere aiuto e assistenza è altrettanto semplice: dopo il solito messaggio di benvenuto, dovremo schiacciare il tasto 2 per richiederla, digitando poi il numero di rete fissa per il quale chiediamo assistenza, la cui digitazione deve essere seguita dal tasto cancelletto (#). Entro pochi attimi, la nostra chiamata sarà accolta da un operatore in carne e ossa che ci guiderà nelle procedure tecnico-amministrative da porre in atto per risolvere la problematica.

Servizi Online

Purtroppo le combinazioni di tasti possono cambiare in base a specifiche azioni messe in atto da TIM sul suo risponditore automatico, quindi non è molto semplice indicare e dare consigli utili che valgano per sempre. Proprio per questo, il servizio di assistenza tecnica TIM è disponibile anche sui social network più importanti e possiamo collegarci a Facebook o Twitter e usufruire direttamente on line di aiuto dedicato a nostra disposizione. In breve, ecco descritte le varie possibilità e le istruzioni per l’utilizzo del web e dell’ambiente social:

  • TIM su Facebook. Colleghiamoci alla pagina ufficiale dell’operatore, presente sul social network e schiacciamo sul pulsante Invia un messaggio privato. Dovremo esporre brevemente il problema fornendo i nostri dati personali e quelli di contatto: nome, cognome e codice fiscale, nonché il numero per il quale chiediamo assistenza. Sarà inoltre buona norma inserire l’hashtag #TIMmobile o #TIMfisso se contattiamo l’operatore per un problema su cellulare o su rete fissa: grazie a questo particolare aggiunto, agevoleremo il lavoro dei tecnici che smisteranno più rapidamente le richieste specifiche per la finalità dell’utenza relativa.
  • TIM su Twitter. Se vogliamo utilizzare il cinguettio del noto social network, sarà sufficiente avere un’utenza twitter attiva e scrivere un tweet pubblico indirizzandolo a uno degli account di assistenza di TIM, richiedendo di essere ricontattato in privato per la problematica. Nel messaggio non dovremo inserire i nostri dati sensibili proprio perché pubblico; l’account TIM ti aggiungerà ai following e sarai ricontattato in privato per parlare della questione e offrirti supporto tecnico. Gli account dell’assistenza TIM su Twitter sono:
    • Cellulare: @TIM4UAlessio, @TIM4UGiulia e @TIM4UStefano.
    • Rete fissa: @TIM4ULuca, @TIM4UFabio e @TIM4USara.

I servizi di customer care e di assistenza TIM su Facebook e su Twitter sono attivi tutti i giorni dalle 7.00 alle 24.00, quindi è in quelle ore che potremo parlare con una vera e propria persona fisica competente.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi