Arianna Amoruso, Intervista alla Cosplayer e Modella Miss Moda e Spettacolo 2018

Lo staff di Esauriente ha raggiunto la bellissima Arianna Amoruso, recentemente comparsa anche all’interno dell’ultimo film di Leonardo Pieraccioni “Se Son Rose”.

Modella, indossatrice, ha partecipato a casting e sfilate di moda per conto dell’agenzia di consulenza immagine “Premiére Impression” di Roberta Sardelli; Modella spot pubblicitario 2013 “Arredamenti Pellegrini” Livorno. Sfilate, Concorsi tra cui “Miss più bella della costa”, “Miss BluMare 2013”, “Miss Sposa Futura”, “Miss Hostess Toscana”, “Miss Lucca 4 You”, “Miss Due Ruote Vintage 2014″, “Miss Moda & Spettacolo” 2018, “Miss Rione” 2018.

Arianna Amoruso è stata inoltre Ospite e Giurata in diverse Fiere del Fumetto in Italia/Toscana tra cui: Pescara Comix (Pescara), Cecina Book & Fantasy (Marina di Cecina),Un Mare di Comics (Marina di Castagneto Carducci), LabroniCon (Livorno). Figurazione in web serie “I Funk-azzisti” di Marco Liberti; Comparsa e Figurazione in cortometraggio “Gran Finale” di Valerio Groppa.

Collaborazioni con “Costa Etruschi Model Agency”, di Livorno,  partecipando alle selezioni di Models For Italy (Prima Classificata) e al concorso finale. Servizi fotografici per pubblicizzare: bigiotteria (per La Matta Bijoux, Livorno), abbigliamento (per My Way, Livorno e ONESOUL di Azzurra Itri). Successivamente ha sfilato per i medesimi negozi all’evento “Fashion Night By Costa Etruschi” il 7 novembre 2014 presso Villa Roma Tirrenia.

“MISS MIRAFLORES” Settembre 2014; Modella Bodypainting, Madrina per “Games Week” Milano; Protagonista nel VideoClip musicale “La vida es tan loca” in collaborazione con il cantante domenicano Roberto Sanchez del gruppo “Optimo”; Modella per HAirShow for “Bioetika”, Prato; Attrice coprotagonista nel film/commedia (low budget ) “Lupus in Fabiula” Diretto da: Leonardo Della Croce e Lorenzo Galli (Studenti dell’Accademia “Armata Brancaleone” Massa MS).

Co-protagonista nel VideoClip “Spine” in collaborazione con il gruppo musicale “DNA”, regia e sceneggiatura di “Red Planet Video Production”; Modella video e foto pubblicitarie per “Paesaggi D’Acqua” (piscine naturali) Cenina (LI); Modella per HairShow for Schwarzkopf, Hotel Galilei – Pisa (PI); Comparsa nel film “Wonderwell”, regia di Vlad Marsavin; Modella per HairShow for L’Oreal, Otel Variete – Firenze (FI); Figurazione speciale nel film “ Anja”, regia di Pablo Benedetti e Paolo Martini.

Modella per HairShow for Wella, Grosseto; Figurazione Speciale nel VideoClip musicale “Ramba Ramba” del dj Italiano Jack Mazzoni; Comparsa nel VideoClip “Safe Place” del gruppo Musicale “DNA”, regia di “Red Planet Video Production”; Partecipazione al programma tv “Guess My Age” con Enrico Papi, come “Sconosciuta”. in Onda su Tv8; Ballerina e Ragazza Immagine per l’evento “Cartoomics” di Milano, in collaborazione con l’agenzia di organizzazione eventi “ImaCrew”.

Figurazione Speciale nel VideoClip musicale “Don’t Let It Go” della giovane cantante emergente Elisabetta Armani; si occupa anche della gestione di Ballerine/Ragazze Immagine per Animazione in locali e discoteche e Make-up Artist in collaborazione con “Circo Nero / Stranomondo agency. 

Modella, indossatrice, protagonista di videoclip musicali, ‘sconosciuta’ all’interno del programma ‘Guess My Age’ condotto da Enrico Papi e ancora Miss, ballerina, attrice comparsa, Cosplay. Chi è veramente Arianna Amoruso e in quale ruolo ti ritrovi maggiormente?

Ogni cosa che ho fatto e ogni ruolo che ho svolto sono stati importanti per me. Amo l’arte in ogni sua forma.
Il cinema, la musica, la fotografia, il make-up sono tutti argomenti che mi appassionano. Amo sbizzarrirmi in cose diverse, tutte legate al mondo dell’arte. Oltre a questo, mi reputo una persona abbastanza semplice, con molti “sogni” nel cassetto.

Ho frequentato un liceo Artistico e ho iniziato a lavorare nel “mondo dello spettacolo” dal 2011. Ho sempre amato, in oltre, la cucina in generale e cucinare, non a caso attualmente, lavoro anche in un ristorante come aiuto cuoca. Non vi è esattamente un ruolo in cui io mi ritrova maggiormente, mi appassiona tutto quello che faccio e l’importante, per me, è l impegno che dedico nel farlo.

All’interno del Lucca Comics 2018 ti abbiamo ammirata come Cosplay in ‘Vlad & Mirena’ in ‘Dracula Untold’, una somiglianza impressionante unita dalla perfezione dei costumi e del trucco. Dove nasce la passione per il Cosplay?

Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo del Cosplay nel 2012 quando partecipai, per la seconda volta, a Lucca Comics & Games, portando un mio primo costume molto arrangiato ed improvvisato. Da quel momento ho potuto conoscere persone che mi hanno aiutato ad intraprendere questo nuovo hobby, dato che comprendeva molte delle cose che amo, è diventato subito una passione. La mia “meticolosità” nel cercare quanto più possibile la perfezione in ogni cosa, mi porta a realizzare tutto al meglio che posso.

Foto Yurj Nicolai

Professionalmente hai preso parte a videoclip musicali, spot pubblicitari, figurazioni web, figurante all’interno dell’ultimo film “Se Son Rose” di Leonardo Pieraccioni. Nel tuo futuro potrebbe trovarsi spazio per la recitazione?

In futuro, se dessi ascolto ai miei desideri, continuerei a fare ogni cosa che ho elencato, magari in modo ancora più professionale, e si, una delle mie tante (troppe) idee, era quella di frequentare una scuola di cinema, e poi, forse, dedicarmi anche alla recitazione.

La tua bellezza fisica e lo sguardo magnetico ti hanno permesso di entrare all’interno del mondo della moda. Quali difficoltà si incontrano? Che cosa significa odiernamente essere una modella?

Purtroppo la bellezza, per il mondo della moda, non è la sola cosa che conta, attualmente (ma anche in passato) bisognerebbe avare “agganci” o dover abbassarci a “certi livelli” per poter entrare a far parte di questo mondo a tutti gli effetti. Io ho voluto mantenere una certa distanza, sono arrivata dove ho potuto solo con le mie capacità e il mio impegno, ed anche se non ho raggiunto altissimi livelli, va bene così, sono contenta di aver mantenuto anche la mia dignità.

Segui un’alimentazione e un piano di allenamento specifico per rimanere in forma?

Fino a che ho potuto permettermelo, non ho seguito diete o piani di alimentazione, da qualche anno a questa parte ho dovuto “tirare un po’ la cinghia”, cerco di mangiare bene, sano, evitando tutte quelle cose che tendono ad appesantirmi. Per quanto riguarda l’attività fisica, frequento, molto saltuariamente, una palestra.

Tra tutte le tue esperienze professionali quale ricordi con maggior affetto?

Sicuramente l’animazione con il “Circo Nero”: un’associazione che, ormai da 10 anni, intrattiene con spettacoli, danze e bellissimi costumi, grandi feste e locali notturni. Ho amato lavorare con loro, sono una grande famiglia che gira per il mondo ed i loro costumi e make-up sono incredibili. L’atmosfera che si creava quando eravamo insieme a fare spettacolo era unica, stravagante, sembrava di trovarsi in un film di Tim Burton.

All’interno dei social network risulti particolarmente seguita. Cerchiamo di sfatare o confermare un mito: le ragazze temono la tua bellezza oppure la ammirano, guardando oltre il tuo aspetto?

Chi mi conosce sa che persona sono, e sa che non ha motivo di “temermi”. Non è mai successo, particolarmente, di aver ricevuto critiche o lamentele per “invidia” da parte di altre ragazze, anzi, molte volte capita che siano proprio loro a complimentarsi, e questo lo apprezzo moltissimo, un complimento da parte di una ragazza vale 10 volte di più, lo rispetto tanto ed è molto più soddisfacente.

Al termine di questa lunga chiacchierata con Arianna Amoruso, la quale ci ha permesso di entrare all’interno del suo mondo e dei suoi scatti fotografi, lo staff di Esauriente coglie l’occasione per ringraziarla invitando tutti i lettori ad accedere alla sua Pagina Facebook e al Profilo Instagram.

Site Footer

Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi