Esauriente Intrattenimento Anticipazioni Sanremo 2018: i primi nominativi

Anticipazioni Sanremo 2018: i primi nominativi

Anticipazioni Sanremo 2018 i primi nominativi

Il Festival di Sanremo targato 2018 sarà trasmesso su RaiUno dal  6 al 10 febbraio con la conduzione straordinaria di Claudio Baglioni.

Proprio durante queste ultime settimane Claudio Baglioni si trova impegnato nella scelta relativa ai vari concorrente big che entreranno in gara, otre alla selezione dei giovani che si sono proposti come nuovi talenti.

Lo svelamento dei nomi definitivi avverrà il 15 dicembre, sempre su RaiUno, sotto la conduzione di Ambra Angiolini, e prima di allora si possono muovere solamente alcune ipotesi a riguardo. Tuttavia, in attesa della prossima mensilità, sul giornale “Tv Sorrisi e Canzoni” sono già apparsi alcuni possibili partecipanti.

Secondo il giornale incontreremo cantanti provenienti dagli ormai classici talent show come Amici e X Factor. Si parla proprio di un possibile due tra La Rua e Federica Carta, provenienti da Amici, ma potrebbero figurare anche The Kolors, Elodie, Noemi, Lele, Marco Carta, Enzo Avitabile, Giovanni Caccamo, L’Aura.

Al fianco della conduzione ormai ufficializzata di Claudio Baglioni potrebbe invece trovarsi nuovamente Michelle Hunziker, reduce del Festival nel 2007 in coppia con Pippo Baudo.

Per quanto riguarda il talent show X Factor sembra essere prevista la partecipazione al Festival di Sanremo 2018 anche della cantante siciliana Eva Pevarello, ex concorrente della scorsa edizione, a seguito di un lavoro proseguito fuori dal contest televisivo con Manuel Agnelli.

Eva ha è stata inoltre scelta per l’apertura del concerto di Carmen Consoli, mentre si presenterà al Festival con un brano dal titolo “Cosa ti salverà”.

“Sono soddisfatto del lavoro, soprattutto perché di molti personaggi che escono dai talent poi si perdono le tracce. Non ho seguito il progetto di Sanremo, però, perché esula dai miei interessi: parlo di Sanremo in generale, eh. Io l’ho solamente aiutata a cantare il pezzo in studio, una cosa molto tecnica. Perché conosco bene la sua voce, durante “X Factor” l’ho seguita molto da vicino: spero che passi, è un talento straordinario. Ho seguito anche la produzione di un altro singolo, che uscirà prossimamente. Non si parla ancora di album, perché ora funziona così: gli step arrivano uno alla volta e penso che si lavorerà molto sui singoli” ha spiegato Manuel Agnelli sotto intervista a Rockol.

Dal conduttore Claudio Baglioni è invece emerso: “Quest’anno Sanremo darà grande spazio ai giovani. Ne abbiamo valutati 650 e selezionati 68, invece di 60, dopo averli ascoltati tutti dal vivo. 68 come le edizioni del Festival: ‘un numero rivoluzionario’ come il ’68, la cui eredità positiva fu l’affermazione dei diritti e dei sogni della generazione giovani. Per questo abbiamo deciso di modificare il regolamento e portare alle fasi finali di dicembre, 16 e non 12 concorrenti (un terzo in più), di ogni tendenza e linguaggio. Scegliere è stato particolarmente difficile”.